Terminillo sprint, con un Luglio 2018 pieno di attività

Gli ultimi scatti fotografici del Terminillo, dal gruppo “Terminillo Trekking 360” e da un nostro inviato “Francesco Cibelli” che ci mostrano la montagna di Roma in tutta la sua maestosità

Terminillo non è soltanto sport invernali, poiché anche in estate sa coinvolgere tantissimi appassionati della montagna con escursioni organizzate ed eventi sportivi sui sentieri più affascinanti del Reatino. Di recente vi avevamo proposto la Maratona K42 – Terminillo 6-8 Luglio 2018 evento internazionale che si terrà il prossimo weekend coinvolgendo molti comuni della provincia di Rieti; per chi è invece amante del trekking e delle passeggiate montane, potrete rivolgervi al gruppo Terminillo Trekking 360capitanato da Marco Salvatore e Gabriele Baiocchi. Con loro potrete visitare la montagna in sicurezza e professionalità, e scoprire le innumerevoli bellezze del panorama Appenninico laziale. Ecco alcuni scatti dell’ultima escursione organizzata il 1 Luglio 2018 sulla vetta del Terminillo (2217m)

Il prossimo evento sarà organizzato il 7 Luglio ed è intitolato Dal Tramonto All’alba Una Miriade Di Stelleun’escursione che partirà da Pian De Valli alle 16.00 e terminerà al Rifugio Rinaldi con una cena tipica e il pernotto in rifugio; con le giuste condizioni meteo (cielo terso e ventilazione da nord) si potrà godere di un panorama mozzafiato sotto le stelle e scattare fotografie da uno dei punti più alti della provincia di Rieti

Uno scatto dal Rifugio Rinaldi durante la notte
Uno scatto dal Rifugio Rinaldi durante la notte

Sempre dal Terminillo un nostro collaboratore Francesco Cibelli ci ha inviato questi scatti mozzafiato, raggiungendo la vetta del Monte Elefante (2015m). Intorno ai 1800-1900 sul versante orientale come potete notare sono presenti ancora dei residui nevai, grazie agli ingenti accumuli nevosi invernali.

Gabriele Serafini

Classe 1992, meteoappassionato dal 2011 e studente di Ingegneria Meccanica presso l'Università Roma Tre. Ha fondato Meteo Lazio a Novembre del 2014, come gruppo di segnalatori da tutta l'omonima regione. Amante degli eventi climatici estremi, nonché freddofilo ha fondato l'Associazione Neve Appennino nel 2016 ed è membro dell'Associazione Bernacca Onlus. Dal 2017 è all'attivo di numerosi progetti scientifici con finalità di studio di microclimi d'interesse del Lazio e non solo.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.