22 Agosto 2018 – Tutti i dati e il vostro materiale foto/videografico

La giornata del 22 Agosto 2018 rimarrà impressa a molti per la violenza dei suoi temporali che si sono manifestati nella seconda parte del pomeriggio specie sul medio Lazio. Di seguito il vostro materiale fotografico e video, nonché i dati pluviometrici registrati

La seconda metà del mese di Agosto 2018 si sta mostrando in maniera piuttosto perturbata ed insolita rispetto agli ultimi anni; gli accumuli pluviometrici medi su gran parte delle località del Lazio sono stati superati con non poca difficoltà grazie ai numerosi downburstrovesci pomeridiani che spesso hanno coinvolto anche le zone pianeggianti della nostra regione. Di Mercoledì 22 Agosto 2018 ricordiamo alcuni eventi salienti, di cui abbiamo testimonianze fotografiche e video, a rimarcare la potenza mostrata da questi eventi meteorologici.

Dalle 18.30 circa del suddetto giorno un forte downburst si è abbattuto sull’area dei Monti Prenestini; in particolare sulla cittadina di Palestrina i dati associati a questo evento sono stati piuttosto evidenti: 53 km/h di raffica massima ed un rateo di pioggia massimo di 160 mm/h, per un temporale che si è rigenerato in maniera stazionaria per un paio d’ore abbondanti. Eccone un video registrato intorno alle 20.30 da Daniele Fatello :

 

Nel basso Lazio, non sono mancati i rovesci, come dimostra questo scatto di Mattia Graziani da Sgurgola verso Anagni. Danni anche nella Valle del Sacco, dove nei pressi di Ceccano sono caduti numerosi alberi di medie dimensioni

Mattia Graziani - Da Sgurgola verso Anagni (FR) ore 19.00
Mattia Graziani – Da Sgurgola verso Anagni (FR) ore 19.00

Situazione molto simile su Velletri (RM) sui Castelli Romani, la località del Lazio dove ha piovuto di più in assoluto. Qui un temporale molto intenso si è manifestato con raffiche fino ad un massimo di 73km/h circa. Moltissimi danni alle abitazioni, linee elettriche, impalcature e arbusti buttati a terra. Ecco un altro video (di Mauro de Angelis) che mostra l’impatto delle raffiche di downdraft sulla località dei Colli Albani, intorno alle 19.30

 

Dalle 20.00 in poi inoltre, un intenso sistema mesociclonico si è formato nei quadranti sud-ovest di Roma, creando non pochi disagi alla circolazione grazie alle precipitazioni a fondo scala. Tantissime le fulminazioni registrate, come nel caso del secondo nucleo temporalesco formatosi intorno alle 21.00 nelle zone orientali della Capitale (nei pressi di Tivoli). Ecco un altro video di un nostro fan Riccardo Ciacci nei pressi del GRA, sulla Roma-Fiumicino intorno alle 21.00

Di seguito ecco gli accumuli pluviometrici più rilevanti del 22 Agosto 2018:

IDROGRAFICO

  • Palestrina 50.4mm
  • Lanuvio 48.1mm
  • Osteria di Castro 46.4mm
  • Isola Sacra 36.4mm
  • Lido di Ostia 19.8mm
  • Roma – Rosolino Pilo 22.6mm
  • Roma – Porta Portese 26.2mm
  • Roma est 22.8mm
  • Roma Tor Marancia 21.7mm
  • Falcognana 24.4mm

ARSIAL

  • Fiumicino Maccarese 26.6mm
  • Genazzano 26.8mm
  • Velletri Pratolungo 47.8mm

RETE METEO LAZIO

  • Roma Spinaceto 23mm
  • Roma Monteverde 26.2mm
  • Palestrina 66.4mm
  • Cave 46.8mm
  • Velletri Cinque Archi 71.9mm
  • Cecchina 38mm

 

Gabriele Serafini

Classe 1992, meteoappassionato dal 2011 e studente di Ingegneria Meccanica presso l'Università Roma Tre. Ha fondato Meteo Lazio a Novembre del 2014, come gruppo di segnalatori da tutta l'omonima regione. Amante degli eventi climatici estremi, nonché freddofilo ha fondato l'Associazione Neve Appennino nel 2016 ed è membro dell'Associazione Bernacca Onlus. Dal 2017 è all'attivo di numerosi progetti scientifici con finalità di studio di microclimi d'interesse del Lazio e non solo.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.