09 Ottobre 2018 – resoconto di un pomeriggio elettrizzante

Il 9 Ottobre 2018 grazie ad un moderato soleggiamento ed alla spiccata cumulogenesi, si sono verificati alcuni temporali con locali grandinate, alcuni associati ad attività elettrica davvero notevole

Il 9 Ottobre 2018 verrà ricordato come raro caso di giornata autunnale di stampo “estivo”, poiché grazie all’accorciarsi delle giornate e ad una radiazione solare minore, la cumulogenesi con l’avanzare della mezza stagione diventa sempre più ostica. Quest’anno il protrarsi di temperature sopramedia nel mese di Settembre (che ha permesso al terreno di raffreddarsi di meno rispetto alla normalità) e la compresenza di aria ancora instabile in quota, ci hanno regalato un pomeriggio di temporali pomeridiani di tutto rispetto.

Dapprima i temporali si sono sviluppati sui Monti Simbruini e Lepini (con poca insistenza), per poi estendersi alla valle del Sacco e al Cassinate (con locali grandinate con accumulo) e sulla provincia di Roma: qui rimarchiamo l’insistenza dei nuclei temporaleschi, che localmente hanno scaricato ingenti quantitativi pluviometrici (ricordiamo Ariccia 50.8 mm, Roma Tor De Schiavi 55.9 mm – Fonte Rete Meteo Lazio) accompagnati da fulminazioni molto frequenti. Qui sotto vi lasciamo gli scatti più affascinanti dei fulmini di questa giornata:

Gabriele Serafini

Classe 1992, meteoappassionato dal 2011 e studente di Ingegneria Meccanica presso l'Università Roma Tre. Ha fondato Meteo Lazio a Novembre del 2014, come gruppo di segnalatori da tutta l'omonima regione. Amante degli eventi climatici estremi, nonché freddofilo ha fondato l'Associazione Neve Appennino nel 2016 ed è membro dell'Associazione Bernacca Onlus. Dal 2017 è all'attivo di numerosi progetti scientifici con finalità di studio di microclimi d'interesse del Lazio e non solo.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.