Ultima settimana di Novembre stabile, ma attenzione al vento

Ultima settimana di Novembre con una netta rimonta dell’alta pressione: il maltempo lascerà spazio a correnti più fredde da nord, che porteranno via via cieli limpidi su tutta la regione.

Il maltempo ha caratterizzato lo scorso fine settimana, con fenomeni diffusi sull’intero territorio della regione. Le maggiori criticità si sono registrate nei bacini costieri del Lazio Meridionale ed in Ciociaria, con diffuse criticità idrauliche ed idrogeologiche. I cumulati mensili nel Lazio hanno raggiunto valori importanti, generalmente superiori ai 200mm, assegnando a novembre il primato di mese più piovoso dell’anno. Superato dunque anche il mese di marzo che aveva fatto registrare piogge insistenti e continue.

La pioggia caduta nella giornata di Domenica 25 Novembre 2018 - dati rete Meteo Lazio
La pioggia caduta nella giornata di Domenica 25 Novembre 2018 – dati rete Meteo Lazio

Un minimo di bassa pressione davvero molto profondo (valori barometrici inferiori ai 996 hPa) si formerà nel Tirreno centrale con una traiettoria che sfiorerà a Sud l’isola di Ponza. Un ulteriore passaggio perturbato è dunque atteso entro la mattina di domani (permane l’allerta gialla per ordinaria criticità idrogeologica ed idraulica su tutti i settori); a seguire netto miglioramento del tempo, con piogge in assorbimento. Tuttavia il minimo attiverà intensi venti dì tramontana, in particolare sui settori del Lazio centro- settentrionale. Attenzione perché le raffiche tra il pomeriggio di martedì e la mattina di mercoledì si potranno raggiungere diffusamente i 60-70 km/h anche nella città di Roma, in particolare nelle zone occidentali della provincia; si toccheranno punte di 100 km/h invece sul viterbese.

Il vento da nord farà calare le temperature e l’umidità relativa in maniera sensibile, in particolare per quanto concerne i valori minimi: le giornate di mercoledì 28 Novembre e giovedì 29 vedranno cieli tersi e limpidi, con temperature che saranno frizzanti al mattino; nelle zone interne qualche grado sopra lo zero, non oltre i 12°C/13°C le temperature massime. I venti saranno ancora sostenuti a metà settimana e si attenueranno successivamente.

Nuovo cambiamento a partire da venerdì 30 Novembre: i venti ruoteranno a scirocco e nubi estese e compatte copriranno il cielo della nostra regione. Ci attendiamo anche un passaggio perturbato tra venerdì e sabato, ma entreremo nel dettaglio solo più avanti. 

Gianmarco Guglielmo

Classe 1998, studente di ingegneria civile a Roma Tre, è da sempre appassionato di meteorologia, in particolare di fenomeni di maltempo estremi. Ha appreso le basi della meteorologia da libri e programmi di divulgazione scientifica. In passato ha curato una rubrica di meteorologia su radio Centro Suono Sport. Gestisce una pagina FB personale dedicata alla meteorologia (Meteo Casalotti - Roma ovest)

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.