Bollettino 12 Gennaio 2019: temperature in aumento, possibili cambiamenti la settimana prossima?

un profondo, e vasto, vortice (lobo del Vortice polare) si va a formare tra Scandinavia, Russia, Baltico, Europa Centrale e Orientale, mentre l’altra pressione resiste sull’Atlantico interessando in parte le Isole Britanniche ma soprattutto Francia e Iberia, ne consegue una corrente piuttosto tesa da Nord-Ovest sul Mediterraneo che tende a impattare sulle Alpi

ITALIA
OGGI 12 GENNAIO

miglioramento con residue precipitazioni al mattino tra Gargano, Salento e Nord Sicilia, annuvolamenti su Alpi e Appennino Meridionale, tendenza al peggioramento in serata su Alpi di confine con nevicate sparse e sulla Sardegna con piogge isolate. Estese gelate al mattino. Temperature minime in calo specie al Centro-Sud, massime in generale lieve risalita; venti moderati o forti da Nord o Nord-Ovest su Medio-Basso Adriatico, Canale d’Otranto, Ionio, Tirreno Occidentale e Meridionale, Stretto di Sicilia e Mare e Canale di Sardegna, da Ovest sulle Bocche di Bonifacio e da Ovest o Sud-Ovest su Tirreno Settentrionale e Ligure Meridionale.

DOMANI 13 GENNAIO

variabilità su Isole Maggiori e Basso Tirreno con isolate piogge, nubi sparse su Medio-Alto Tirreno e Appennino; nevicate sparse sulle Alpi soprattutto sui settori di confine Centro-orientali, velato sulle altre regioni. Temperaturein generale salita; venti molto forti da Ovest o Nord-Ovest su Mare e Canale di Sardegna, moderati o forti su Bocche di Bonifacio, Tirreno Meridionale, Stretto di Sicilia e Ionio, moderati da Nord o Nord-Ovest su Adriatico Meridionale e Canale d’Otranto.

DOPODOMANI 14 GENNAIO

instabilità tra Medio Adriatico, Sud e Sicilia con precipitazioni sparse anche a carattere di rovescio e temporale, variabilità su Sardegna, zone interne del Centro e Medio Tirreno con isolate piogge; nevicate sparse sulle Alpi, più abbondanti sui settori di confine Centro-orientali, al mattino neve fin sulle Prealpi; altrove più stabile con annuvolamenti in di passaggio. Temperature massime in calo su Versante Adriatico e Sud, in aumento su Sardegna e Alto Tirreno; venti molto forti da Nord-Ovest su Mare e Canale di Sardegna, Stretto di Sicilia e Tirreno Meridionale, moderati o forti da Nord su Ligure, Tirreno Settentrionale e Occidentale, da Ovest o Nord-Ovest sull’Adriatico e da Ovest o Sud-Ovest sullo Ionio e il Canale d’Otranto.

LAZIO
OGGI 12 GENNAIO

giornata dal tempo stabile con cieli sereni o poco nuvolosi. Piuttosto freddo al mattino. Gelate su pianure e valli in mattinata. Temperature minime in ulteriore diminuzione, massime in aumento; venti deboli dai quadranti settentrionali ma tendenti a divenire assenti o di direzione variabile; Mar Tirreno poco mosso sotto costa, mosso al largo.

DOMANI 13 GENNAIO

tempo nel complesso stabile con cieli nuvolosi o molto nuvolosi sui settori meridionali  parzialmente nuvolosi sulle altre zone fino a metà giornata poi tendenza a cieli sereni o poco nuvolosi. Temperature in generale aumento specie nei valori minimi; venti deboli o assenti e di direzione variabile; Mar Tirreno tra poco mosso e mosso.

DOPODOMANI 14 GENNAIO

variabilità sui settori meridionali e interni tra mattino e primo pomeriggio con precipitazioni isolate, altrove nubi sparse; sereno o poco nuvoloso dalla sera. Temperature senza variazioni significative; venti deboli da Est al mattino; moderati da Nord o Nord-Ovest tra pomeriggio e sera; Mar Tirreno poco mosso sotto costa, mosso al largo. (G.G.)

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.