Analisi modelli e Previsioni per Luglio 2018

Argomenti riguardanti la Meteorologia in generale, analisi dei modelli matematici e previsioni.
Avatar utente
Trieste
Direttore Fantameteo
Messaggi: 360
Iscritto il: lunedì 9 aprile 2018, 12:17
Località: Roma nord caput mundi
Mi piace dati: 37
Mi piace ricevuti: 110

Re: Analisi modelli e Previsioni per Luglio 2018

Messaggio da Trieste » domenica 22 luglio 2018, 17:26

Transito perturbato potenzialmente 'fiacco' per noi.

Più che nell'asse della saccatura, il motivo andrebbe ricercato nel fatto che l'approfondimento del nocciolo in quota e la formazione del centro depressionario associato avvengano proprio in corrispondenza del transito sulle medie coste laziali.

Se il tutto fosse avvenuto a nord della regione, la musica sarebbe stata diversa. (In questo modo il Sud della regione potrebbe assistere a qualcosa di più consistente, specie la Ciociaria e coste meridionali).

Resta qualche divergenza modellistica sulla fase diurna, con DWD che propende per un anticipo generale della dinamica ed ingresso della tramontana già dalla tarda mattinata favorendo un clima più secco.

Per il binomio Moloch invece sarebbe tutto un po' più posticipato con spazio ad instabilità convettiva anche localmente intensa sull'entroterra di quasi tutta la regione.

:ciao:
Questi utenti hanno messo mi piace all'autore Trieste per il post:
sheldon
Reputazione: 20%

ghiaccio96
Brezza leggera
Messaggi: 89
Iscritto il: martedì 27 marzo 2018, 21:07
Località: Villa san giovanni in tuscia/roma giardinetti
Preferenza meteo: Freddofilo
Mi piace dati: 2
Mi piace ricevuti: 26

Re: Analisi modelli e Previsioni per Luglio 2018

Messaggio da ghiaccio96 » venerdì 27 luglio 2018, 21:18

Se in questa 3 giorni instabile non avete beccato nulla... Allora dovrete attendere ancora molto per le prossime piogge. La dinamicità che ci ha accomoagnati sin ora è finita.

Avatar utente
LifeiSnow
Fondatore Meteo Lazio
Messaggi: 689
Iscritto il: lunedì 12 febbraio 2018, 1:41
Località: Roma
Stazione meteo: Davis Vantage Vue
Preferenza meteo: Freddofilo
Mi piace dati: 367
Mi piace ricevuti: 98
Contatta:

Re: Analisi modelli e Previsioni per Luglio 2018

Messaggio da LifeiSnow » sabato 28 luglio 2018, 12:04

Immagine

Non siate frettolosi... Le statistiche sono dalla nostra, di solito questo periodo è caratterizzato da una fase anticiclonica (vi ricordate anche un anno fa moltiplicato 100? :triste3: ); secondo me ad Agosto ci divertiremo...
FUAFFS

Stazione Meteo di Proprietà: Roma San Pietro
Davis Vantage Vue 6157EU
Installata l'08 Giugno 2018
http://www.meteoregionelazio.it/stazion ... pietro.php
Records: 12 Agosto 2019 38.4°C 05 Gennaio 2019 0.8°C

GianmarcoGuglielmo
Bava di vento
Messaggi: 32
Iscritto il: venerdì 27 luglio 2018, 14:26
Località: Roma (Casalotti)
Preferenza meteo: Freddofilo
Mi piace dati: 11
Mi piace ricevuti: 9

Re: Analisi modelli e Previsioni per Luglio 2018

Messaggio da GianmarcoGuglielmo » sabato 28 luglio 2018, 14:19

La tendenza dovrebbe essere di una prima parte di agosto abbastanza stabile ( eccetto la consueta instabilità pomeridiana) , mentre poi potrebbero subentrare i primi disturbi con molte precipitazioni, specialmente al nordest. Dal punto di vista termico invece anomalie di poco positive
Questi utenti hanno messo mi piace all'autore GianmarcoGuglielmo per i posts (totale 2):
sheldonLifeiSnow
Reputazione: 40%

GianmarcoGuglielmo
Bava di vento
Messaggi: 32
Iscritto il: venerdì 27 luglio 2018, 14:26
Località: Roma (Casalotti)
Preferenza meteo: Freddofilo
Mi piace dati: 11
Mi piace ricevuti: 9

Re: Analisi modelli e Previsioni per Luglio 2018

Messaggio da GianmarcoGuglielmo » domenica 29 luglio 2018, 12:38

Ci aspettano almeno 7 giorni di tempo prettamente estivo, che si attesteranno probabilmente come i più caldi di questa estate, con temperature a 850hpa oltre i 20°. Al suolo sarà facile dunque superare i 35°, anche qualcosa di più in città e nelle vallate interne. Per fortuna siamo molto lontani da quello che accadde esattamente un anno fa, quando ci raggiunse la +26° per molti giorni. Possiamo dire che quest'anno -per ora- l'estate è risultata abbastanza normale (seppur il trend rimane quello del sopramedia)

Rispondi