Analisi modelli e previsioni per Gennaio 2019

Argomenti riguardanti la Meteorologia in generale, analisi dei modelli matematici e previsioni.
Avatar utente
max cave
Vento fresco
Messaggi: 664
Iscritto il: lunedì 1 ottobre 2018, 11:11
Località: Roma Tor de Schiavi / Cave / Altamura
Stazione meteo: tre davis Vp2
Mi piace dati: 75
Mi piace ricevuti: 82
Contatta:

Re: Analisi modelli e previsioni per Gennaio 2019

Messaggio da max cave » lunedì 21 gennaio 2019, 14:27

per neve intendo accumulo. In caso di forti precipitazioni vedo graupel
Roma Tor de Schiavi 57 mt. estremi -5,2°c ( dicembre 2010 ) +40,4°c ( agosto 2007 )
Cave Morino ( RM ) 377 mt. estremi -7,8°c ( febbraio 2018 ) +39,2°c ( agosto 2017 )
Altamura ( BA ) 498 mt. estremi -7,4 ( dicembre 2014 ) +40,7°c ( agosto 2017 )

lorenzoantonucci
Calma di vento
Messaggi: 2
Iscritto il: giovedì 27 dicembre 2018, 22:54
Località: Sezze
Mi piace dati: 0
Mi piace ricevuti: 0

Re: Analisi modelli e previsioni per Gennaio 2019

Messaggio da lorenzoantonucci » martedì 22 gennaio 2019, 17:50

Ci sono novità ragazzi

Avatar utente
knopflertemporalesco
Tempesta
Messaggi: 1973
Iscritto il: venerdì 16 febbraio 2018, 19:10
Località: Roma/Santa Marinella
Stazione meteo: Davis Vantage 3000000000
Preferenza meteo: Caldofilo
Mi piace dati: 119
Mi piace ricevuti: 106

Re: Analisi modelli e previsioni per Gennaio 2019

Messaggio da knopflertemporalesco » martedì 22 gennaio 2019, 19:35

lorenzoantonucci ha scritto:
martedì 22 gennaio 2019, 17:50
Ci sono novità ragazzi
per le prossime 24 no, anzi l'unica è che c'è pessimismo riguardo l'ingresso delle precipitazioni, potrebbe essere molto stitico

per il medio/lungo termine, si profilano nuove occasioni e potenzialità, ma al momento nulla di concreto
Criptonite, dal taidess raggio cosmico verde +40 valle del tevere DAJEEE

Avatar utente
Guglielmo
Vento fresco
Messaggi: 693
Iscritto il: mercoledì 23 maggio 2018, 16:52
Località: Roma Tor de Schiavi 54 mslm.
Stazione meteo: Wmr88 schermata Davis
Preferenza meteo: Freddofilo
Mi piace dati: 32
Mi piace ricevuti: 39
Contatta:

Re: Analisi modelli e previsioni per Gennaio 2019

Messaggio da Guglielmo » martedì 22 gennaio 2019, 19:56

Le prp (stitiche tra l'altro) riprenderanno domani intorno all'ora di pranzo...ma sarà acqua.

Avatar utente
sheldon
Amministratore
Messaggi: 2648
Iscritto il: giovedì 8 febbraio 2018, 0:11
Località: Roma E.U.R.
Stazione meteo: Davis Vantage Pro 2
Preferenza meteo: Caldofilo
Mi piace dati: 573
Mi piace ricevuti: 349
Contatta:

Re: Analisi modelli e previsioni per Gennaio 2019

Messaggio da sheldon » martedì 22 gennaio 2019, 20:16

Stanotte entra una -3/-4 con un nocciolo freddo da NW, siete sicuri che sarà così improduttivo? Non ho guardato le ultimissime emissioni, ma dalla configurazione l'idea che mi ero fatto è che un rapido fronticello da NW dovrebbe riuscire a passare, e infine qualche altra precipitazione (cui segue un rialzo termico) in ingresso da SW in mattinata (ma questo dipende molto da come si posizionara il minimo che si approfondisce sul Tirreno)
Roma E.U.R. 24 m s.l.m.
Stazione meteo Davis Vantage Pro 2 installata su tetto dal 13 ottobre 2014 e webcam attiva dal 2018.
Stazione online 24 ore su 24: http://romaeurmeteo.it
Temp. minima: -4.1°C (28 febbraio 2018)
Temp. massima: 37.5°C (2 agosto 2017)
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------
Come si postano i dati nel nowcasting? Scoprilo QUI

Avatar utente
Guglielmo
Vento fresco
Messaggi: 693
Iscritto il: mercoledì 23 maggio 2018, 16:52
Località: Roma Tor de Schiavi 54 mslm.
Stazione meteo: Wmr88 schermata Davis
Preferenza meteo: Freddofilo
Mi piace dati: 32
Mi piace ricevuti: 39
Contatta:

Re: Analisi modelli e previsioni per Gennaio 2019

Messaggio da Guglielmo » martedì 22 gennaio 2019, 20:37

sheldon ha scritto:
martedì 22 gennaio 2019, 20:16
Stanotte entra una -3/-4 con un nocciolo freddo da NW, siete sicuri che sarà così improduttivo? Non ho guardato le ultimissime emissioni, ma dalla configurazione l'idea che mi ero fatto è che un rapido fronticello da NW dovrebbe riuscire a passare, e infine qualche altra precipitazione (cui segue un rialzo termico) in ingresso da SW in mattinata (ma questo dipende molto da come si posizionara il minimo che si approfondisce sul Tirreno)
Dati l’orario di ingresso delle prp direi solo acqua.

Avatar utente
Guglielmo
Vento fresco
Messaggi: 693
Iscritto il: mercoledì 23 maggio 2018, 16:52
Località: Roma Tor de Schiavi 54 mslm.
Stazione meteo: Wmr88 schermata Davis
Preferenza meteo: Freddofilo
Mi piace dati: 32
Mi piace ricevuti: 39
Contatta:

Re: Analisi modelli e previsioni per Gennaio 2019

Messaggio da Guglielmo » mercoledì 23 gennaio 2019, 8:03

Confermate le piogge a partire dall'ora di pranzo che proseguiranno fino a data da destinarsi...😆
Avremo T al suolo altine con massima che si aggirerà intorno ai 10° su Roma.
Dal pomeriggio calo termico assieme all'approfondirsi della perturbazione, che porterà accumuli anche discreti, e...poi, leggendo tra le varie possibilità, domattina ci sarà la tanto (da noi romani) temuta pioggia con 2° 😈

Avatar utente
Trieste
Direttore Fantameteo
Messaggi: 360
Iscritto il: lunedì 9 aprile 2018, 12:17
Località: Roma nord caput mundi
Mi piace dati: 37
Mi piace ricevuti: 110

Re: Analisi modelli e previsioni per Gennaio 2019

Messaggio da Trieste » giovedì 24 gennaio 2019, 22:10

Le ultime dinamiche troposferiche hanno chiaramente rallentato, se non stoppato, un tentativo più chiaro di blocco altopressorio del quale l'ultima azione meridiana ne poteva rappresentare un chiaro precursore come avevo anticipato. Pur essendo andato in porto il primo step che vedeva il crollo del fronte polare a latitudini europee, la seconda fase per il momento non trova riscontro nel determinismo caratterizzato altresì da continue oscillazioni del getto e buona neve sui nostri Appennini.

L'invadenza dell'onda madre verso l'area occidentale degli States (continuamente alimentata da una PDO che non vuole ancora scostarsi da valori positivi) ha determinato così una chiara ripartenza zonale in zona NATL.

Almeno dalle ultime code dei GM (la palla è passata definitivamente alla troposfera) prende sempre più piede l'ipotesi che una vasta circolazione antizonale possa interessare gran parte del comparto europeo. :sisi2:
Il tutto, poco dopo un definitivo reset barico nei piani isobarici più alti della Stratosfera che vedrà il ricompattamento del VPS che potrebbe permettere una risonanza meno ''diluita'' rispetto a quanto raccontato in questi giorni;

A supporto di tale ipotesi, prima di iniziare a poter inquadrare più al dettaglio l'instaurarsi del momento Easterlies sul nostro comparto, tre punti piuttosto importanti:

- SCAND in graduale ripresa (ben inquadrato nel grafico che allego dalla media Ens di Ecmwf )

- Mjo in transizione graduale verso il passaggio in fase 6-7 che prevede l'aumento dell'attività d'onda (ivi compreso l'anticiclone russo-siberiano), come da pattern allegato tra le figure;

- Regime stazionario di un pattern AO--- e NAO+, che in simbiosi potrebbero alimentare termicamente l'azione della Wave 2;

Non è da escludere quindi la possibilità che masse di aria fredda di natura continentale possano spingersi in moto retrogrado verso l'Europa, rispecchiando così il pattern che vedrebbe nuclei privi di vorticità ''scollegarsi'' dal lobo siberiano e muoversi verso aree a clima più mite, un po' come accennato diversi giorni fa;

Attendiamo fiduciosi :yes:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Questi utenti hanno messo mi piace all'autore Trieste per il post:
sheldon
Reputazione: 20%

Avatar utente
sheldon
Amministratore
Messaggi: 2648
Iscritto il: giovedì 8 febbraio 2018, 0:11
Località: Roma E.U.R.
Stazione meteo: Davis Vantage Pro 2
Preferenza meteo: Caldofilo
Mi piace dati: 573
Mi piace ricevuti: 349
Contatta:

Re: Analisi modelli e previsioni per Gennaio 2019

Messaggio da sheldon » giovedì 24 gennaio 2019, 23:10

Lunedì, nel frattempo, tornano le precipitazioni (e stavolta forse in maniera più seria), con una 0/-1 a 850 hPa, grazie a una perturbazione nord-atlantica (rodanata) e aria artico-marittima. Questo significa un'ulteriore buona dose di neve sui nostri Appennini, almeno dai 1000 metri in su (ma, probabilmente, già dagli 800). I Monti Cimini potrebbero fare il bis :modellineve:

Attendiamo conferme ovviamente, ma entriamo già nel range delle 100 ore.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Roma E.U.R. 24 m s.l.m.
Stazione meteo Davis Vantage Pro 2 installata su tetto dal 13 ottobre 2014 e webcam attiva dal 2018.
Stazione online 24 ore su 24: http://romaeurmeteo.it
Temp. minima: -4.1°C (28 febbraio 2018)
Temp. massima: 37.5°C (2 agosto 2017)
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------
Come si postano i dati nel nowcasting? Scoprilo QUI

Avatar utente
Alex89gnd
Tempesta
Messaggi: 1917
Iscritto il: giovedì 8 febbraio 2018, 1:30
Località: Roma
Preferenza meteo: Freddofilo
Mi piace dati: 40
Mi piace ricevuti: 165
Contatta:

Re: Analisi modelli e previsioni per Gennaio 2019

Messaggio da Alex89gnd » venerdì 25 gennaio 2019, 0:54

sheldon ha scritto:
giovedì 24 gennaio 2019, 23:10
Lunedì, nel frattempo, tornano le precipitazioni (e stavolta forse in maniera più seria), con una 0/-1 a 850 hPa, grazie a una perturbazione nord-atlantica (rodanata) e aria artico-marittima. Questo significa un'ulteriore buona dose di neve sui nostri Appennini, almeno dai 1000 metri in su (ma, probabilmente, già dagli 800). I Monti Cimini potrebbero fare il bis :modellineve:

Attendiamo conferme ovviamente, ma entriamo già nel range delle 100 ore.
Per Fiuggi 750/800 mt possibilità minori o maggiori? 😂👍
Meteo Morlupo🐺🐺

www.meteomorlupo.it

Estremi storici
Temp. minima: -8.0°C (28 febbraio 2018)

https://www.facebook.com/MeteoMorlupo/p ... 9162393539

Temp. massima: 39.9°C (3 agosto 2017)

https://www.facebook.com/MeteoMorlupo/p ... =3&theater

Avatar utente
sheldon
Amministratore
Messaggi: 2648
Iscritto il: giovedì 8 febbraio 2018, 0:11
Località: Roma E.U.R.
Stazione meteo: Davis Vantage Pro 2
Preferenza meteo: Caldofilo
Mi piace dati: 573
Mi piace ricevuti: 349
Contatta:

Re: Analisi modelli e previsioni per Gennaio 2019

Messaggio da sheldon » venerdì 25 gennaio 2019, 1:10

Alex89gnd ha scritto:
venerdì 25 gennaio 2019, 0:54
sheldon ha scritto:
giovedì 24 gennaio 2019, 23:10
Lunedì, nel frattempo, tornano le precipitazioni (e stavolta forse in maniera più seria), con una 0/-1 a 850 hPa, grazie a una perturbazione nord-atlantica (rodanata) e aria artico-marittima. Questo significa un'ulteriore buona dose di neve sui nostri Appennini, almeno dai 1000 metri in su (ma, probabilmente, già dagli 800). I Monti Cimini potrebbero fare il bis :modellineve:

Attendiamo conferme ovviamente, ma entriamo già nel range delle 100 ore.
Per Fiuggi 750/800 mt possibilità minori o maggiori? 😂👍
Ancora è presto per dare quote neve così precise (specie perché parliamo di una quota che sta ai limiti di quanto si prospetta ad oggi). Certamente la prossima perturbazione costituisce un'ottima occasione anche per Fiuggs.. ma nei giorni scorsi non ha fatto nulla lì?
Roma E.U.R. 24 m s.l.m.
Stazione meteo Davis Vantage Pro 2 installata su tetto dal 13 ottobre 2014 e webcam attiva dal 2018.
Stazione online 24 ore su 24: http://romaeurmeteo.it
Temp. minima: -4.1°C (28 febbraio 2018)
Temp. massima: 37.5°C (2 agosto 2017)
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------
Come si postano i dati nel nowcasting? Scoprilo QUI

Avatar utente
eremite
Vento fresco
Messaggi: 609
Iscritto il: giovedì 8 febbraio 2018, 12:07
Località: Nerola
Stazione meteo: davis vue / froggit wh1080se
Preferenza meteo: Freddofilo
Mi piace dati: 23
Mi piace ricevuti: 79
Contatta:

Re: Analisi modelli e previsioni per Gennaio 2019

Messaggio da eremite » venerdì 25 gennaio 2019, 10:27

Interessante la prossima fase perturbata con minimo sul tirreno centro-settentrionale e ingresso di aria fredda nella seconda parte della perturbazione con permanenza delle precipitazioni, eventuali precipitazioni nevose saranno limitate a quote collinari/alto collinari o bassomontane
ECMWF_090_IT_G85_it-IT_it.png
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Nerola(RM) - 430 metri slm
http://www.meteonerola.it
temp max: +39,6°c 02/08/2017
temp min: -7,7°c 28/02/2018
raffica max: 127km/h(davis)|149km/h(froggit) 23/02/2019

Avatar utente
eremite
Vento fresco
Messaggi: 609
Iscritto il: giovedì 8 febbraio 2018, 12:07
Località: Nerola
Stazione meteo: davis vue / froggit wh1080se
Preferenza meteo: Freddofilo
Mi piace dati: 23
Mi piace ricevuti: 79
Contatta:

Re: Analisi modelli e previsioni per Gennaio 2019

Messaggio da eremite » venerdì 25 gennaio 2019, 10:33

ICON (BASE gfs) e UKMO sono propensi al transito del minimo sul golfo ligure verso l'Adriatico e un secondo minimo in transito dal canale di Sardegna al TIrreno meridionale, pessima situazione per neve a bassa quota sui nostri settori, mentre ECMWF è più propenso a far traslare il minimo dal golfo Ligure al Tirreno centrale con anche un abbozzo di minimo ad occhiale, situazione questa, decisamente più intrigante
Nerola(RM) - 430 metri slm
http://www.meteonerola.it
temp max: +39,6°c 02/08/2017
temp min: -7,7°c 28/02/2018
raffica max: 127km/h(davis)|149km/h(froggit) 23/02/2019

Avatar utente
Alex89gnd
Tempesta
Messaggi: 1917
Iscritto il: giovedì 8 febbraio 2018, 1:30
Località: Roma
Preferenza meteo: Freddofilo
Mi piace dati: 40
Mi piace ricevuti: 165
Contatta:

Re: Analisi modelli e previsioni per Gennaio 2019

Messaggio da Alex89gnd » venerdì 25 gennaio 2019, 15:34

sheldon ha scritto:
venerdì 25 gennaio 2019, 1:10
Alex89gnd ha scritto:
venerdì 25 gennaio 2019, 0:54
sheldon ha scritto:
giovedì 24 gennaio 2019, 23:10
Lunedì, nel frattempo, tornano le precipitazioni (e stavolta forse in maniera più seria), con una 0/-1 a 850 hPa, grazie a una perturbazione nord-atlantica (rodanata) e aria artico-marittima. Questo significa un'ulteriore buona dose di neve sui nostri Appennini, almeno dai 1000 metri in su (ma, probabilmente, già dagli 800). I Monti Cimini potrebbero fare il bis :modellineve:

Attendiamo conferme ovviamente, ma entriamo già nel range delle 100 ore.
Per Fiuggi 750/800 mt possibilità minori o maggiori? 😂👍
Ancora è presto per dare quote neve così precise (specie perché parliamo di una quota che sta ai limiti di quanto si prospetta ad oggi). Certamente la prossima perturbazione costituisce un'ottima occasione anche per Fiuggs.. ma nei giorni scorsi non ha fatto nulla lì?

No, dicono che è la prima nevicata dell'anno 😂 magari pure la seconda ad inizio settimana non sarebbe male👍
Meteo Morlupo🐺🐺

www.meteomorlupo.it

Estremi storici
Temp. minima: -8.0°C (28 febbraio 2018)

https://www.facebook.com/MeteoMorlupo/p ... 9162393539

Temp. massima: 39.9°C (3 agosto 2017)

https://www.facebook.com/MeteoMorlupo/p ... =3&theater

Avatar utente
Guglielmo
Vento fresco
Messaggi: 693
Iscritto il: mercoledì 23 maggio 2018, 16:52
Località: Roma Tor de Schiavi 54 mslm.
Stazione meteo: Wmr88 schermata Davis
Preferenza meteo: Freddofilo
Mi piace dati: 32
Mi piace ricevuti: 39
Contatta:

Re: Analisi modelli e previsioni per Gennaio 2019

Messaggio da Guglielmo » sabato 26 gennaio 2019, 12:36

Dagli spaghi odierni si evince, a partire da domani, l’ultima settimana di Gennaio molto dinamica. Peccato per le termiche...ma tant’è...chi si accontenta gode...

Avatar utente
sheldon
Amministratore
Messaggi: 2648
Iscritto il: giovedì 8 febbraio 2018, 0:11
Località: Roma E.U.R.
Stazione meteo: Davis Vantage Pro 2
Preferenza meteo: Caldofilo
Mi piace dati: 573
Mi piace ricevuti: 349
Contatta:

Re: Analisi modelli e previsioni per Gennaio 2019

Messaggio da sheldon » sabato 26 gennaio 2019, 13:13

Guglielmo ha scritto:
sabato 26 gennaio 2019, 12:36
Dagli spaghi odierni si evince, a partire da domani, l’ultima settimana di Gennaio molto dinamica. Peccato per le termiche...ma tant’è...chi si accontenta gode...
beh, sono mancate le termiche per la neve a Roma sì, ma le nostre montagne dai 1000 metri in su (Lucretili, Prenestini, Cimini...) imbiancate per mezzo mese sono qualcosa ormai molto raro. Per non parlare poi della neve che ha fatto (e che probabilmente rifarà) già dai 500 m nel Viterbese e dai 7-800 m nel resto della regione! :sisi2:
Roma E.U.R. 24 m s.l.m.
Stazione meteo Davis Vantage Pro 2 installata su tetto dal 13 ottobre 2014 e webcam attiva dal 2018.
Stazione online 24 ore su 24: http://romaeurmeteo.it
Temp. minima: -4.1°C (28 febbraio 2018)
Temp. massima: 37.5°C (2 agosto 2017)
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------
Come si postano i dati nel nowcasting? Scoprilo QUI

Avatar utente
knopflertemporalesco
Tempesta
Messaggi: 1973
Iscritto il: venerdì 16 febbraio 2018, 19:10
Località: Roma/Santa Marinella
Stazione meteo: Davis Vantage 3000000000
Preferenza meteo: Caldofilo
Mi piace dati: 119
Mi piace ricevuti: 106

Re: Analisi modelli e previsioni per Gennaio 2019

Messaggio da knopflertemporalesco » sabato 26 gennaio 2019, 14:31

se confermato, tra 30 e 31 altra ghiotta occasione per forti nevicate a quote molto basse su diverse zone del Lazio, specie viterbese e reatino, nevone in abruzzo
Criptonite, dal taidess raggio cosmico verde +40 valle del tevere DAJEEE

Avatar utente
sheldon
Amministratore
Messaggi: 2648
Iscritto il: giovedì 8 febbraio 2018, 0:11
Località: Roma E.U.R.
Stazione meteo: Davis Vantage Pro 2
Preferenza meteo: Caldofilo
Mi piace dati: 573
Mi piace ricevuti: 349
Contatta:

Re: Analisi modelli e previsioni per Gennaio 2019

Messaggio da sheldon » sabato 26 gennaio 2019, 14:58

Domani pomeriggio inversione delle correnti che ruoteranno a Libeccio e, nella notte, primo impulso perturbato da sud-ovest grazie a una saccatura nordatlantica. Pressione che andrà nuovamente sotto ai 1000 hPa. Quota neve stimabile sui 1200 metri, forse qualcosa in meno con precipitazioni forti.

Da un lato peccato, perché questa pioggia scioglierà la neve che resiste dagli 800 m in su, tra cui molta di quella accumulata sul Cimino :nunu:

Speriamo di rifarci in settimana, nella quale si prospetta almeno un altro impulso perturbato, stavolta con QN decisamente migliore (quasi collinare... )
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Roma E.U.R. 24 m s.l.m.
Stazione meteo Davis Vantage Pro 2 installata su tetto dal 13 ottobre 2014 e webcam attiva dal 2018.
Stazione online 24 ore su 24: http://romaeurmeteo.it
Temp. minima: -4.1°C (28 febbraio 2018)
Temp. massima: 37.5°C (2 agosto 2017)
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------
Come si postano i dati nel nowcasting? Scoprilo QUI

Rispondi