Il 28 Aprile inaugurazione delle Grotte di Val de’ Varri

Parte la stagione turistica per le grotte di Val de’ Varri, nel Cicolano, zona più orientale della provincia di Rieti. Ecco come sarà organizzata la giornata d’inaugurazione:

Le Grotte di Val de’ Varri sono uno dei molti vanti naturalistici del Lazio, situate al confine con l’Abruzzo nel comune di Pescorocchiano; queste cavità sono state scoperte nemmeno 100 anni fa nel 1929 e soltanto nella prima parte degli anni ’90 sono state studiate al loro interno, con una straodinaria ed inaspettata scoperta di natura storica:  il reperimento di molti manufatti antichi, frammenti di ceramica ed utensili a testimonianza degli insediamenti preistorici (qui è stato trovato un esemplare di Homo Appenninicus risalente all’età del bronzo).

uno scorcio di una parete calcarea delle Grotte di Val de' Varri
Uno scorcio di una parete calcarea delle Grotte di Val de’ Varri

Il sito si estende a oriente per circa 2km con un dislivello sotterraneo di 80 metri, ed è stato disegnato dall’erosione del Rio Varri, noto corso d’acqua che risorge nei pressi di Civitella nel Reatino, dove termina il suo percorso solitario nel fiume Salto.

Il Rio Varri che si getta nelle profondità della roccia
Il Rio Varri che si getta nelle profondità della roccia

Le grotte sono diventate accessibili da poco tempo nel 2003, ma non sono mai state sponsorizzate apertamente al pubblico; così da quest’anno i nuovi gestori hanno deciso di rilanciare l’immagine di questo paradiso roccioso sotterraneo (che offre nelle sue cavità una temperatura quasi costante di 8°C), inaugurando l’attrattiva il 28 Aprile 2018, con il seguente programma giornaliero:

  • 9:30 – Apertura del ramo sinistro della grotta che sarà accessibile gratuitamente per tutta la giornata
  • 10:00Prima visita guidata nel ramo destro
  • 11:00 – Apertura punto informativo su attività ricettive del territorio e prodotti locali
  • 11:00 – Inizio attività ricreative, musica e intrattenimento con la band “HANDS&FEET” con interventi live e sottofondo
  • 11:30Seconda visita guidata nel ramo destro
  • 12:00 – Discorso inaugurale del Sindaco di Pescorocchiano Ilaria Gatti e presentazione della stagione da parte dei gestori
  • 12:45 – Aperitivo di benvenuto per tutti
  • 15:00Terza visita guidata nel ramo destro
  • 16:00Quarta visita guidata nel ramo destro

Ecco alcune indicazioni utili per raggiungere le grotte:

Da Roma e L’Aquila
Uscita consigliata: Valle del Salto dell’autostrada A24/A25, proseguire sulla strada a scorrimento veloce Rieti-Torano in direzione Rieti: uscita Pescorocchiano, da lì seguire le indicazioni per le Grotte di Val de’ Varri. In alternativa: Uscita Carsoli dell’autostrada A24/A25, proseguire sulla strada provinciale in direzione Tufo-Leofreni-Pescorocchiano, da lì seguire le indicazioni per le Grotte di Val de’ Varri.

Da Rieti
Provinciale 578 Cicolana, strada a scorrimento veloce Rieti-Torano in direzione Avezzano: uscita Pescorocchiano, da lì seguire le indicazioni per le Grotte di Val de’ Varri.

Il 28 Aprile inaugurazione delle Grotte di Val de’ Varri ultima modifica: 2018-04-23T21:32:58+00:00 da Gabriele Serafini

Gabriele Serafini

Classe 1992, meteoappassionato dal 2011, membro dell'Associazione Bernacca Onlus (nonché manutentore di stazioni meteo) e amante degli eventi climatici estremi come temporali e tornado, nonché freddofilo. Fondatore di Meteo Lazio nel Novembre 2014, collabora con il sito ilmeteodeicastelli.it ed è cofondatore dell'Associazione Neve Appennino.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.