Meteopranzo annuale di Cemer.it – 03 Febbraio 2019

Anche quest’anno si terrà il raduno dell’associazione che coinvolge gli appassionati meteo della provincia romana e della tuscia viterbese, presso il ristorante Baita La Faggeta

Come di consueto si terrà anche quest’anno l’evento sociale targato Cemer.it in una delle location più suggestive del Viterbese. Il “meteopranzo annuale” si svolgerà Domenica 03 Febbraio 2019 presso il ristorante Baita La Faggeta in località Soriano nel Cimino (come da tradizione). La location è ormai un annoverato punto di riferimento per i meteoappassionati locali, essendo uno dei punti più elevati della Tuscia raggiungibile in macchina. Anche dal punto di vista paesaggistico e naturalistico, il contesto rurale nel quale si svolgerà l’evento ha un’importanza non indifferente: infatti dall’estate del 2017 la Faggeta Vetusta dei Monti Cimini è divenuto “Patrimonio Naturale dell’Umanità”.

L’appuntamento sarà alle ore 12.45, mentre l’inizio del pranzo vero e proprio alle 13.15 all’incirca. Il ricco menù a prezzo fisso di 27 € prevedrà le seguenti pietanze:

  • Antipasto delle Baita (antipasto misto con salumi formaggi e bruschette)
  • Mezzelune con crema di patate
  • Filetto di maialino con porcini e carciofi
  • Patate arrosto
  • Dolce della Baita
  • Spumante
  • Caffè
  • Amari
  • Acqua minerale e vino bianco

Dopo il pranzo sarà possibile fruire della bellezza della faggeta per una passeggiata “digestiva” in compagnia. Per potersi prenotare vi lasciamo il link ufficiale dell’evento (al quale poter inserire la partecipazione nominale) e l’indirizzo email ufficiale del Cemer per ulteriori dettagli. In caso di severo maltempo l’evento sarà rinviato alla domenica successiva e preventivamente comunicato sulla bacheca dell’evento. Non mancate!

LINK EVENTO FACEBOOK

cemermeteo@gmail.com

Gabriele Serafini

Classe 1992, meteoappassionato dal 2011 e studente di Ingegneria Meccanica presso l'Università Roma Tre. Ha fondato Meteo Lazio a Novembre del 2014, come gruppo di segnalatori da tutta l'omonima regione. Amante degli eventi climatici estremi, nonché freddofilo ha fondato l'Associazione Neve Appennino nel 2016 ed è membro dell'Associazione Bernacca Onlus. Dal 2017 è all'attivo di numerosi progetti scientifici con finalità di studio di microclimi d'interesse del Lazio e non solo.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.