Le previsioni per la terza decade di Febbraio

Buona giornata a tutti!
La bassa pressione insiste sul Mediterraneo ma tende ad esaurirsi, temporaneamente, l’afflusso di aria fredda, a causa del pescaggio di aria piu calda dal Nord Africa dovuta alla risalita di un nuovo minimo di pressione.

Sull’Italia:

OGGI generali condizioni di instabilità con precipitazioni sparse, più intense e diffuse tra Basso Piemonte, Bassa Lombardia, Triveneto, Emilia-Romagna, Marche, Versante Tirrenico e Isole Maggiori, tendenza nel corso della giornata a peggioramento tra Alto Ionio e Salento e a un parziale miglioramento sulle Isole Maggiori. Neve fino al fondovalle su Alpi e Appennino Settentrionale, sopra 800-1000m sull’Appennino Centrale e sulla Sardegna e oltre i 1000-1200m sull’Appennino Meridionale e sulla Sicilia. Temperature in lieve aumento su Isole e Centro-Sud specie nei valori minimi; venti forti da Est sull’Alto Adriatico, da Nord o Nord-Est su Ligure e Tirreno e da Sud sul Canale d’Otranto, moderati da Sud o Sud-Est su Medio-Basso Tirreno, Ionio e Medio-Basso Adriatico, da Nord sul Mare di Sardegna e da Ovest sul Canale di Sardegna.

DOMANI in mattinata tempo perturbato sulla Sicilia con precipitazioni diffuse a carattere temporalesco, instabilità sul Meridione e tra Nord-Est, Emilia-Romagna, Bassa Lombardia Liguria e Alta Toscana, variabilità altrove, dal pomeriggio tempo perturbato su gran parte del Centro-Sud, con precipitazioni diffuse, in estensione verso Veneto, Emilia-Romagna e Lombardia, instabilità su Nord-Ovest e Sardegna, variabilità altrove. Neve fino al fondovalle su Alpi e Appennino Settentrionale, sopra i 900m sulla Sardegna e oltre 1300-1500m sull’Appennino Centro-Meridionale. Temperature in aumento specie sul Centro-Sud; venti forti da Est sull’Adriatico e da Sud-Est sullo Ionio, moderati o forti da Nord-Ovest su Mare e Canale di Sardegna e Stretto di Sicilia e da Nord o Nord-Est su Ligure e Alto Tirreno.

DOPODOMANI instabilità su gran parte della Penisola con precipitazioni sparse e a tratti diffuse, al mattino tendenza al miglioramento su Sicilia e Triveneto, tra pomeriggio e sera miglioramento anche su Sardegna e Medio-Basso Tirreno e nuovo peggioramento sul Triveneto, peggioramento nel corso della sera anche sulla Sicilia. Temperature in aumento Nord e in calo al Centro-Sud; venti forti da Est o Nord-Est sull’Alto Adriatico, da Sud-Est sul Canale d’Otranto e da Nord sul Ligure, moderati o forti Est o Sud-Est sul Medio-Basso Adriatico, moderati da Ovest su Basso Tirreno, Ionio e Stretto di Sicilia e da Nord sul Mare di Sardegna.

Sul Lazio:

OGGI al mattino variabile con cieli nuvolosi o molto nuvolosi e possibili isolate precipitazioni; instabilità dal pomeriggio con cieli molto nuvolosi o coperti e precipitazioni sparse anche a carattere di rovescio o temporale e più intense lungo la costa. Neve sopra intorno 800m in risalita fin verso i 1000m. Temperature in lieve salita nei valori minimi; venti deboli o moderati da Sud o Sud-Est; Mar Tirreno poco mosso al mattino, tra mosso e molto mosso dal pomeriggio.

DOMANI variabilità al mattino con nubi alternate a schiarite e possibili isolate precipitazioni isolate; dal pomeriggio tempo in peggioramento a partire dell’Appennino con precipitazioni diffuse in estensione a tutti i settori; precipitazioni diffuse anche la sera. Neve in salita dai 1000m fin verso i 1400m Temperature in lieve generale aumento specie nei valori minimi; venti deboli da Est o Sud-Est, moderati sulla Maremma Laziale al mattino, deboli e variabili il pomeriggio e deboli da Nord-Ovest, moderati sulla costa e le Isole Pontine la sera.

DOPODOMANI giornata all’insegna dell’instabilità con precipitazioni sparse anche a carattere di rovescio. Temperature in lieve diminuzione; venti deboli e variabili. (G.G.)

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.