[LAZIO] – Fenomenologia prevista per Venerdi 8 Giugno 2018

** Condizioni meteo Avverse Regione Lazio **
 Avviso valido per Venerdi 8 Giugno 2018 dalle 01.00 fino alle ore 23.00
SINOTTICA E DISCUSSIONE : Un vortice di bassa pressione risulterà in piena azione sulle regioni centrali, Indici termodinamici favorevoli alla formazione di fenomeni intensi in particolare nelle zone costiere e nell’entroterra della regione. (L.Index moderato con valori compresi tra -4 e -6; || Cape tra  1500 e 1700 J/kg; || Ottimo share di convezione tra 7.5 /10 m.s ), Probabile formazione di linea di groppo al primo mattino su tirreno centrale in movimento verso le coste laziali potrà produrre fenomeni temporaleschi anche intensi localmente associati a deboli fenomeni vorticosi.
FENOMENI GENERICI: Al primo mattino attività cumuliforme presente gia su gran parte del Tirreno centrale potrebbe svilupparsi in maniera vigorosa e dar luogo a rovesci sparsi in direzione delle coste laziali. Localmente i fenomeni potranno diventare temporaleschi e acquisire intensità. Probabili raffiche di vento nei nuclei temporaleschi più intensi.
FENOMENI MODERATI LIV.1: Da tener presente  le prime ore del mattino ( tra le 4 e le 9 ) su Tirreno centrale in particolare su coste laziali ( tra Fregene e Anzio) è presente un moderato share verticale e indici termodinamici favorevoli per la formazione di Groppi temporaleschi i quali possono innsecare probabili sistemi autorigeneranti capaci di generare intensi temporali con associati eventuali fenomeni vorticosi e/o locali grandinate ( H0 / H1 ), a seguire i fenomeni tenderanno a trasferirsi verso le zone interne ove sono previsti durante il corso della mattinata fenomeni intensi a carattere sparso. Al pomeriggio intensificazione e propagazione dei fenomeni temporaleschi su gran parte della regione ( zone interne appenniniche e collinari )  con temporali localmente intensi. Probabili fenomeni grandigeni accompagnati da raffiche di vento ed eventuali downburst. I fenomeni potranno perdurare anche fino a tarda serata.
FENOMENI INTENSI LIV.2: Fenomeni particolarmente intensi per le aree indicate, in particolare tra la tarda mattinata fino al tardo pomeriggio. Indici termodinamici favorevoli alla formazione di temporali di forte intensità con precipitazioni intense associate a probabili “flash flood” o “Downburst” ( probabilità di tali fenomeni si aggira tra il 40 / 45% ). 
A seguire i fenomeni tenderanno a diminuire d’intensità ma persisteranno, almeno sulle zone interne fino alla tarda serata.

 

NOTE AUTORE : La previsione in oggetto è realizzata ai fini strettamente scientifici e non deve essere in alcun modo utilizzata a fini operativi. Per coordinazioni e disposizioni operative si consiglia di consultare il sito ufficiale della protezione civile   il quale unico ente per emissioni ufficiali di allerte meteo e pericolosità idro-geologici. Meteoregionelazio.it declina ogni responsabilità per qualsiasi conseguenza ed uso non autorizzato ed improprio di questa cartina, in quanto non rappresenta una nota di allerta meteo ufficiale. 

Roberto

Classe 1978, appassionato di meteorologia dalla tenera età di 4 anni, autodidatta e specializzato in fenomeni temporaleschi ed eventi estremi in genere. Ho contribuito in passato alla realizzazione di progetti con diverse associazioni meteorologiche per la sensibilizzazione del clima e territorio : 2002 (Meteosud – Amici dell’atmosfera) 2004 (Progetto Thunderstorm Team – Meteonetwork) 2005 (Socio fondatore Associazione Meteoweb – fino al 2009) 2006 (Socio fondatore dell’associazione E. Bernacca) 2009 (Fondatore del sito Faceweather attualmente presente su web e Facebook) Su “Meteoregionelazio.it”: Di supporto sulla realizzazione e installazione stazioni meteo, previsore fenomeni avversi e didattica temporali in genere.

Avatar
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.