Siamo all’apice dell’ondata di calore, le temperature superano diffusamente i +35°c e il ministero della salute ha emesso per domani, giovedì 2 agosto, il bollino rosso in tutti i capoluoghi di provincia del Lazio

L’ondata di aria calda sub-tropicale che ha avuto inizio lo scorso week-end, sta toccando in queste ore, tra oggi e domani, il suo apice facendo registrare temperature diffusamente oltre i +35°c: alle ore 14:45 registriamo temperature di +34°C su Viterbo, +36/+37°C su Roma, +36°c a Rieti, +34°c a Frosinone e +34°c a Latina.

L’ente che, nella stagione estiva, si occupa di rilasciare bollettini sul rischio per la salute associato alle ondate di calore è il ministero della salute che ha diviso il rischio in 4 livelli:

  • Livello 0: bollino verde; Condizioni meteorologiche che non comportano rischi per la salute della popolazione.
  • Livello 1: bollino giallo; Pre-allerta. Condizioni meteorologiche che possono precedere il verificarsi di un ondata di calore.
  • Livello 2: bollino arancione; Temperature elevate e condizioni meteorologiche che possono avere effetti negativi sulla salute della popolazione, in particolare nei sottogruppi di popolazione suscettibile.
  • Livello 3: bollino rosso; Ondata di calore. Condizioni ad elevato rischio che persistono da 3 o più giorni.

Di seguito il bollettino ufficiale del ministero della salute a 3 giorni

01/08/2018 02/08/2018  03/08/2018
 Viterbo
 Roma
 Rieti
 Latina
 Frosinone

Dunque domani bollino rosso su tutti i capoluoghi di provincia della nostra regione, venerdì invece è atteso un lieve calo delle temperature, farà ancora caldo ma, durante le ore pomeridiane, non sono da escludere temporali sparsi (argomento che affronteremo prossimamente).

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.