5′ Festa dei Faggi – Associazione Simbrulife – Campaegli (RM)

Le due date più importanti dell’Estate Simbruina tornano anche quest’anno, organizzate dell’Associazione Simbrulife nella località di Campaegli (RM)

Si terranno il 18 ed il 19 Agosto 2018 le due festività principali di Campaegli, presso il Piazzale dell’Amicizia a due passi dal comune di Cervara di Roma: la Festa dei Faggi avrà inizio la mattina del 18 Agosto con l’allestimento dei tradizionali mercatini di paese ai quali seguiranno alcuni stand serali per lo street food e l’intrattenimento musicale. Il giorno successivo il 19 Agosto partirà la “Sagra dello Strozzaprete“, con consueta apertura dei mercatini e degustazione successiva della tipica pasta fatta in casa a pranzo. A seguire ancora una volta intrattenimento musicale, per incoronare questo evento.

Vi lasciamo la programmazione dettagliata e le indicazioni per raggiungere la località montana di Campaegli (RM):

  • 18 AGOSTO
    ore 10,00: Mercatini tradizionali
    ore 19,30: Apertura Stand con Street Food e BIRRA ARTIGIANALE
    ore 20,30: RAGGI GAMMA – Cartoon Cover Band
  • 19 AGOSTO
    ore 10,00: Mercatini Tradizionali
    ore 12,30: SAGRA DELLO STROZZAPRETE, apertura stand
    ore 13,30: Intrattenimento musicale con “Acoustic Trio” e a seguire i FABER QUARTET

Indicazioni per raggiungere Campaegli (RM)

Dall’A24: Prendere l’uscita Vicovaro-Mandela (direzione L’Aquila), poi svoltare a sinistra sulla SR5 (Cineto Romano, Sambuci, Roviano). Da qui proseguire in direzione Cervara di Roma (prendendo la SP39b). Una volta arrivati a Cervara di Roma imboccare Via San Rocco e dopo il primo tornante proseguire in direzione Campaegli per circa 7 km.

Gabriele Serafini

Classe 1992, meteoappassionato dal 2011 e Tecnico Meteorologo certificato DEKRA da Settembre 2019. Ha studiato ingegneria meccanica presso l'Università degli Studi Roma Tre e ha fondato la pagina Social di Meteo Lazio a Novembre del 2014, ideandola come gruppo di segnalatori da tutta l'omonima regione. Amante degli eventi climatici estremi nonché freddofilo, ha fondato l'Associazione Neve Appennino nel 2016. Dal 2017 è all'attivo di numerosi progetti scientifici con finalità di studio di microclimi d'interesse del Lazio e non solo.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.