Ancora allerta arancione. Si innalza il livello di allerta per criticità idraulica il 2 Novembre

Il mese di novembre si apre all’insegna del maltempo e delle forti piogge. Tutto il sistema di protezione civile regionale è nuovamente in fase di allerta. Al rischio idrogeologico si aggiunge anche quello idraulico.

La nostra regione è nuovamente alle prese con una nuova intensa fase perturbata. La Protezione Civile regionale nel bollettino odierno ha emanato, per la giornata di oggi, 1 novembre, l’allerta arancione per moderata criticità idrogeologica per le zone di allerta E (Aniene), F( Bacini costieri sud), G( Bacini del Liri); l’allerta arancione è per moderata criticità idrogeologica per temporali nelle zone di allerta A (Bacini costieri nord), B( Bacino medio Tevere), D(Roma). Solo allerta gialla invece per la zona C (Appennino di Rieti).

Nello stesso bollettino, l’allerta per la giornata di domani è ancora arancione. Attenzione perché la criticità idraulica passa da ordinaria a moderata su tutte le zone di allerta, mentre quella idrogeologica permane moderata.

È doveroso ricordare che il rischio idrogeologico  corrisponde agli effetti indotti sul territorio dal superamento dei livelli pluviometrici critici lungo i versanti, dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua della la rete idrografica minore e di smaltimento delle acque piovane.

Il rischio idraulico invece corrisponde agli effetti indotti sul territorio dal superamento dei livelli idrometrici critici (possibili eventi alluvionali) lungo i corsi d’acqua principali.

L’innalzamento dei livelli di allerta per criticità idraulica è dovuto al fatto che sono previsti, per la notte tra Giovedì e Venerdì e per la mattina di domani, 2 Novembre 2018, precipitazioni persistenti e diffuse, con accumuli pluviometrici che localmente potranno risultare alluvionali (>100mm/24h). Attenzione dunque al rapido innalzamento dei corsi d’acqua, in particolare quelli minori, per effetto delle intense precipitazioni.

Per controllare gli idrometri del Lazio, visitate questo LINK

Per controllare la zona di appartenenza del vostro comune, nell’area di allerta visitate questo LINK

Gianmarco Guglielmo

Classe 1998, studente di ingegneria civile a Roma Tre, è da sempre appassionato di meteorologia, in particolare di fenomeni di maltempo estremi. Ha appreso le basi della meteorologia da libri e programmi di divulgazione scientifica. In passato ha curato una rubrica di meteorologia su una radio romama. Gestisce una pagina FB personale dedicata alla meteorologia (Meteo Casalotti - Roma ovest)

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.