Fredde minime specie in collina, grossi disagi alla viabilità locale

Al mattino del 29 gennaio 2019 le minime hanno raggiunto discreti valori specie in collina; grazie alle precipitazioni di ieri il ghiaccio si è formato su numerose strade della nostra regione

La nostra regione si è svegliata con valori sotto lo zero dalle zone collinari in su, grazie ad un parziale ristagno dell’aria fredda dell’ultima perturbazione polare. Inoltre a causa delle precipitazioni sparse sul Lazio nella giornata di ieri, è stata favorita la formazione di ghiaccio (anche nelle zone pianeggianti) che ha creato non pochi disagi alla circolazione. In provincia di Roma ghiaccio sulle arterie dei Monti Prenestini da San Cesareo in direzione Genazzano; disagi anche nei pressi della Salaria con numerosi incidenti dai 300 metri in su. Sulla SR305 di Forca D’Acero sono in azione mezzi spargisale dal primo mattino per permettere un’agevole circolazione (qui è nevicato fino a stanotte). A nord della Capitale la galaverna si è formata creando uno strato omogeneo di ghiaccio (la tratta Roma Viterbo di Trenitalia ha subito molti ritardi). Di seguito vi lasciamo alcuni scatti di stamattina e le minime più ragguardevoli dalla nostra Rete Meteo:

> PR. ROMA <
Rocca di Papa – Pratoni del Vivaro -4.1
Monte Guadagnolo -3.2
Arsoli -2.0
Colleferro -1.6
Olevano Romano -1.6
Vivaro Paese -1.6
> PR. RIETI <
Rif. Bagnolo (Amatrice) -6.3
Vetozza -5.6
Nesce -3.3
Fiamignano -3.8
Val De Varri -2.8
Civitella – Valle del Salto -2.6
Poggio Mirteto – loc. Colle Pulcino -1.7
 
> PR. VITERBO <
Capranica Scalo -3.6
Riserva Naturale Lago di Vico -2.0
 
> PR. FROSINONE <
Campo Staffi – Rif. Viperella -7.4

Meteo Lazio

Previsioni meteo, nowcasting e segnalazioni dal Lazio in tempo reale! Seguiteci sulla pagina per avere gli ultimi aggiornamenti dalla nostra regione!

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.