[Video-Gallery] La neve si riaffaccia sul Lazio a Febbraio

Dopo un inizio di Febbraio piuttosto mite, la neve ha fatto ritorno sul lazio a quote medie, con qualche evento coreografico anche in collina. Ecco quanto accaduto questo lunedì 11

Al passaggio del fronte freddo previsto sulla nostra regione intorno a metà giornata, la temperatura è crollata e sono tornate le nevicate a quote di bassa montagna. Dapprima la neve si è posata sulle località dell’hinterland reatino (Leonessa e zone limitrofe) come ci ha segnalato Daniele Faranfa. Sul Cicolano la neve ha raggiunto gli 800 metri di quota circa, come dimostra questo video di Emiliano Gabriel D’Angeli da Pescorocchiano:


A Rieti un temporale ha scaricato moderate quantità di grandine. Il video segnalazione è di Simone Scaramuzzi


Successivamente il fronte intorno all’ora di pranzo ha coinvolto la città metropolitana di Roma. Sui Castelli Romani su molte località ci sono state forte grandinate e fenomeni di graupel/neve tonda, con fiocchi che si sono spinti localmente più in basso. Qui siamo ad Artena il video è di Antonio Di Francesco:


Nevicate sopra i 1000 metri sui Monti Simbruini e Prenestini; neve coreografica segnalata a Fiuggi in Ciociaria; eloquente invece la testimonianza di Giacomo Valentina su quanto accaduto a Cervara di Roma. Sui Monti Ernici la neve è caduta copiosa in montagna: ecco un video lampante di quanto accaduto a Prato di Campoli (video di Eliseo Scappaticci):


Fino alla serata sono previsti rovesci ad intermittenza con graduale cessazione dei fenomeni in nottata. Sulle zone interne (grazie allo stau) le nevicate continueranno sui versanti orientali (reatino orientale e zone di confine della Ciociaria). Da martedì 12 miglioramento delle condizioni meteorologiche fino a data da destinarsi

Gabriele Serafini

Classe 1992, meteoappassionato dal 2011 e studente di Ingegneria Meccanica presso l'Università Roma Tre. Ha fondato Meteo Lazio a Novembre del 2014, come gruppo di segnalatori da tutta l'omonima regione. Amante degli eventi climatici estremi, nonché freddofilo ha fondato l'Associazione Neve Appennino nel 2016 ed è membro dell'Associazione Bernacca Onlus. Dal 2017 è all'attivo di numerosi progetti scientifici con finalità di studio di microclimi d'interesse del Lazio e non solo.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.