Maltempo, numerosi danni nel Lazio. Già 3 morti

Numerosi già i danni nella nostra Regione a causa del maltempo. 3 morti in totale al momento

Ondata fugace di relativo maltempo. Si, perchè sebbene i cieli siano sereni su tutta la Regione, non si può non aver notato come il vento sia tornato a spirare forte su tutto il Lazio. Questo a causa del passaggio basso di un’ondata fredda di origine artico continentale, classica configurazione che porta nevicate anche intense sul medio-basso Adriatico e cieli tersi con tramontana sul lato tirrenico.

Fugace perché già da domani l’anticiclone azzorriano dovrebbe recuperare terreno spostando l’ondata fredda più ad est, sui balcani. Per quanto veloce però, questa perturbazione sta lasciando dietro di sé già dei morti: precisamente 3, 2 nel frusinate per un muro franato e 1 a Guidonia per un albero caduto su un automobile in movimento. A Fondi si segnalano strade chiuse per caduta di tegole.

Albero caduto a Guidonia che ha causato 1 morto. Fonte immagine “Il Messaggero”.

Nelle prossime ore il vento dovrebbe iniziare già a calmarsi, in ogni caso vi terremo aggiornati nel caso ci siano ulteriori news.

 

Salvatore Russo

Classe 1998, si è appassionato alla Meteorologia formalmente dalla nevicata del febbraio 2012, ma da sempre affascinato dai fenomeni atmosferici più estremi quali, ad esempio, i temporali. Studia Ingegneria Civile all’Università di Roma Tre e in passato è stato amministratore di alcune pagine e gruppi meteo riguardanti il Lazio (Per tutti quelli che vogliono la neve a Roma, Neve a Roma). Ha sempre studiato la materia da auto-didatta attraverso internet e libri.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.