[Gallery] Il risveglio della Primavera sull’Appennino Laziale

Dalle foto di Vito Paciucci si possono apprezzare le prime fioriture in seguito al disgelo della neve ormai incombente a pochi giorni dall’inizio del mese di Aprile 2019

La neve ormai ha le ore contate sulle nostre montagne: dopo quasi due mesi di temperatura sopra la media, la natura inizia a farsi spazio regalandoci degli scenari mozzafiato sul nostro Appennino. E’ grazie agli scatti di Vito Paciucci sulla stazione d’arrivo di Monte Tilia – Leonessa che si può notare come anche in alta montagna il manto nevoso si stia facendo da parte, a favore di una Primavera che vuole a tutti i costi prendere piede quest’anno. Anche se i colpi di coda invernali sono sempre dietro l’angolo, ormai la stagione volge inesorabilmente verso giornate via via sempre più calde. In seguito vi mostriamo una gallery con i primi scatti post-invernali dalle nostre montagne:

Gabriele Serafini

Classe 1992, meteoappassionato dal 2011 e studente di Ingegneria Meccanica presso l'Università Roma Tre. Ha fondato Meteo Lazio a Novembre del 2014, come gruppo di segnalatori da tutta l'omonima regione. Amante degli eventi climatici estremi, nonché freddofilo ha fondato l'Associazione Neve Appennino nel 2016 ed è membro dell'Associazione Bernacca Onlus. Dal 2017 è all'attivo di numerosi progetti scientifici con finalità di studio di microclimi d'interesse del Lazio e non solo.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.