PNALM: Minacce al responsabile dell’Ente Parco

Stanotte è stato rivolto un gesto intimidatorio al responsabile dell’ufficio tecnico dell’Ente Parco, a Pescasseroli; subito sono intervenuti i Carabinieri sul posto

La scena a cui le dipendenti dell’Ente Parco stamattina hanno assistito nel borgo Abruzzese di Pescasseroli è in tutto e per tutto somigliante ad un film di Francis Ford Coppola: una volta giunte di fronte alla recinzione della sede hanno trovato una testa di agnello scuoiata insieme ad un foglio intimidatorio rivolto al responsabile dell’Ente Andrea Gennai. Nel messaggio scritto viene fatto riferimento all’attività di “demolizione” che Gennai sta portando avanti in alcuni procedimenti di abusi edilizi all’interno del Parco. In seguito al ritrovamento degli oggetti di “minaccia” è stato allertato il personale di sorveglianza e le forze dell’ordine; i Carabinieri sono giunti sul posto per effettuare tutti i rilievi dell’atto incriminato.

Il Presidente del Parco Antonio Carrara ha rilasciato questo messaggio in conseguenza a quanto accaduto:

“Esprimo la più completa vicinanza e solidarietà e quella di tutto l’Ente, ad Andrea nella convinzione che si tratta di un atto che colpisce il Parco e le attività di controllo del territorio e repressione di abusi che si stanno realizzando e che, evidentemente, disturbano gli interessi di qualcuno che ricorre a gesti di intimidazione, tipicamente mafiosi. Certo il Parco, forte della sua lunga storia, non si fa intimidire e fatti di questo tipo non fanno altro che rafforzare la nostra azione di tutela del territorio. Mi auguro che le forze dell’ordine possano accertare e perseguire i responsabili di questo ignobile gesto.”

 

L’augurio nostro è che scene del genere possano essere relegate solo all’interno di un film o di una serie tv; condividiamo tutta la vicinanza nei confronti del PNALM.

Meteo Lazio

Previsioni meteo, nowcasting e segnalazioni dal Lazio in tempo reale! Seguiteci sulla pagina per avere gli ultimi aggiornamenti dalla nostra regione!

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.