Il tappeto di viole dell’Altopiano di Cornino

La primavera è ormai sbocciata a pieno sulle nostre montagne e nel cuore del Cicolano le viole primeggiano sull’altopiano di Cornino

Ormai nel vivo della stagione primaverile, la natura della nostra regione mostra le più disparate composizioni floreali nelle sue forme più vive e sgargianti. Nel profondo entroterra reatino, ne possiamo apprezzare un esempio tra il comune di Fiamignano ed il vicino Abruzzo: a pochi minuti di cammino dall’altopiano di Rascino (quota 1150 metri circa), si trova quello di Cornino, che vanta un centinaio di metri in più di altitudine. Questa piana di natura carsica si trova ai piedi di una delle montagne più importanti della provincia di Rieti: il Monte Nuria (1888 metri) dalla cui vetta è possibile scorgere sia il Terminillo che il Gran Sasso.

L’altopiano di Cornino presenta un piccolo ma suggestivo lago artificiale nel mezzo realizzato nella metà del XX’ secolo dal Corpo Forestale dello Stato; esso dopo il disgelo primaverile è alimentato dall’acqua piovana e serve a rifocillare gli animali all’alpeggio durante il periodo estivo.

A cavallo tra Aprile e Maggio questo angolo di natura si trasforma in un meraviglioso campo di fiori, composto prevalentemente dalle “viole del pensiero”, denominate comunemente anche “pansè”. Questa tipologia di fiore predilige i luoghi freddi e può presentarsi in differenti colorazioni, dal giallo al viola al blu.

Vi mostriamo alcune incredibili fotografie scattate da Bruno Ranieri, lo scorso 19 Aprile.

 

Gabriele Serafini

Classe 1992, meteoappassionato dal 2011 e studente di Ingegneria Meccanica presso l'Università Roma Tre. Ha fondato Meteo Lazio a Novembre del 2014, come gruppo di segnalatori da tutta l'omonima regione. Amante degli eventi climatici estremi, nonché freddofilo ha fondato l'Associazione Neve Appennino nel 2016 ed è membro dell'Associazione Bernacca Onlus. Dal 2017 è all'attivo di numerosi progetti scientifici con finalità di studio di microclimi d'interesse del Lazio e non solo.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.