[LAZIO ] – Fenomenologia previsa per Mercoledì 10 Luglio 2019

** Condizioni meteo Avverse Regione Lazio **

 Avviso valido per Mercoledi 10 Luglio 2019 dalle ore 5.00 fino alle 20.00

SINOTTICA E DISCUSSIONE : Le prossime 36 ore saranno particolarmente importanti dal punto di vista meteorologico in quanto la nostra penisola si troverà in un area dove le 2 masse d’aria, la prima quella calda di matrice africana presente tra Baleari e Francia, la seconda invece collegata a una depressione presente sul mar Baltico ove sono presenti correnti piu fresche in direzione dell’Europa Centrale e verso L’Italia; lo scontro darà origine alla formazione di un fronte temporalesco che dalle regioni settentrionali attraverserà tutta la nostra penisola determinando cosi una fase di marcato maltempo con associati fenomeni molto intensi e un deciso calo delle temperature. Sulla nostra regione i fenomeni si cominceranno a far sentire dalle prime ore del mattino in particolare su Viterbese, Reatino i fenomeni risulteranno forti con associate locali grandinate e possibili fenomeni vorticosi in prossimità delle coste dell’alto Lazio. Il fronte avanzerà da nord verso sud e attraverserà tutta la regione nel giro di 6 / 8 ore. Vediamo quindi nel dettaglio la fenomenologia prevista :


FENOMENI GENERICI LIV.1: su tutta la regione a partire dalla prime ore del mattino, in particolare tra Reatino e Viterbese. Locali fenomeni potranno formarsi durante le prime ore del mattino anche su litorale e su Tirreno centrale. Intensificazione dei fenomeni a metà mattinata e primo pomeriggio. Nelle ore centrali della giornata fenomeni estesi su gran parte della nostra regione con rovesci e temporali, probabili raffiche di vento. Non si escludono locali grandinate.


FENOMENI MODERATI LIV.2: Al primo mattino  fenomeni concentrati su alto Lazio in estensione a resto della regione, con temporali intensi e grandinate diffuse ( H0 / H1 ). Data la particolare situazione esplosiva i fenomeni potranno risultare anche FORTI su gran parte della regione in particolare in prossimità delle coste non si esclude la formazione di locali fenomeni vorticosi. Nelle ore centrali i fenomeni si concentreranno sulla parte centrale e meridionale della nostra regione con temporali anche forti e grandinate diffuse in particolare tra provincie di Roma e Latina.


FENOMENI INTENSI LIV.3: Al mattino tra Viterbese, Reatino e settore settentrionale della provincia di Roma; da metà mattinata a primo pomeriggio su Provincia di Roma verso la provincia di Frosinone e zone interne della provincia di Latina. In queste aree possibilità di fenomeni temporaleschi di forte intensità con associate probabili grandinate intense ( H1 / H2 ), non si esclude la probabilità di nubifragi (Flash Flood )  in particolare tra Viterbese, Reatino e Prov. di Roma. Inoltre a causa dei forti contrasti termici non si esclude la formazione di fenomeni vorticosi. I fenomeni tenderanno a trasferirsi verso il sud della nostra regione.


FENOMENI INTENSI LIV.4:  Nulla da segnalare


NOTE AUTORE : La previsione in oggetto è realizzata ai fini strettamente scientifici e non deve essere in alcun modo utilizzata a fini operativi. Per coordinazioni e disposizioni operative si consiglia di consultare il sito ufficiale della protezione civile   il quale unico ente per emissioni ufficiali di allerte meteo e pericolosità idro-geologici. Meteoregionelazio.it declina ogni responsabilità per qualsiasi conseguenza ed uso non autorizzato ed improprio di questa cartina, in quanto non rappresenta una nota di allerta meteo ufficiale. 

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.