Monte Tuscolo: un incendio doloso devasta la montagna

Dopo gli sfortunati episodi dei giorni scorsi continuano ad imperversare i roghi di natura dolosa: un incendio nella notte fra il 22 ed il 23 agosto è stato appiccato sul Monte Tuscolo, nel cuore dei Castelli Romani

In questi giorni la nostra sezione di cronaca del Lazio si sta facendo (purtroppo) sempre più fitta di notizie di incendi: nell’ultima settimana sono stati moltissimi i roghi appiccati sul nostro territorio, su praticamente tutte le province del lazio. Quello di Forca d’Acero probabilmente rimarrà come il più distruttivo dell’estate corrente, vista sia l’estensione che la durata dell’evento. Ultimamente i Castelli Romani sono stati presi di mira a più riprese dai malintenzionati: ad inizio settimana è stata la volta del Monte Artemisio nel comune di Velletri, che è stato appiccato a due riprese. Ieri 22 agosto invece è stato il turno del Monte Fiore nel Comune di Rocca Priora, dove sono stati rinvenuti più inneschi sparsi per la montagna nelle ricerche notturne.

Stanotte si è verificato l’evento più grave ed esteso finora sui Colli Albani: alle ore 23.00 sono giunte le prime chiamate per un incendio che è stato appiccato in più punti sulla montagna del comune di Frascati. Il rogo innescato appositamente nel cuore della notte si è espanso molto facilmente, andando a lambire anche alcune abitazioni, aziende agricole e attività locali. Più di 100 soccorritori sono accorsi e si sono prodigati per tutta la notte per cercare di spegnere le fiamme. Oltre ai vigili del fuoco di Marino, Frascati e Tuscolano II (una ventina circa) coadiuvati dal DOS, sono intervenuti i gruppi di Protezione Civile di Frascati, Grottaferrata, Monte Porzio Catone, Monte Compatri, Rocca di Papa e Castel Gandolfo per cercare di domare le fiamme alte oltre 15 metri.

Le operazioni sono state non-stop fino al mattino del 23 agosto, quando è intervenuto un elicottero della Protezione Civile Beta91. I danni alla vegetazione e alla fauna sono incalcolabili, nonché allo stesso sito archeologico che si trovava lungo il percorso dell’incendio. Speriamo ancora una volta che i responsabili saranno rintracciati e sansionati per questo atto incivile gravissimo.

VI DAREMO ULTERIORI AGGIORNAMENTI IN CALCE ALL’ARTICOLO

Operazioni di spegnimento dell'incendio del Monte Tuscolo al mattino del 23 agosto
Operazioni di spegnimento dell’incendio del Monte Tuscolo al mattino del 23 agosto –  Francesco Swerc

Gabriele Serafini

Classe 1992, meteoappassionato dal 2011 e Tecnico Meteorologo certificato DEKRA da Settembre 2019. Ha studiato ingegneria meccanica presso l'Università degli Studi Roma Tre e ha fondato la pagina Social di Meteo Lazio a Novembre del 2014, ideandola come gruppo di segnalatori da tutta l'omonima regione. Amante degli eventi climatici estremi nonché freddofilo, ha fondato l'Associazione Neve Appennino nel 2016. Dal 2017 è all'attivo di numerosi progetti scientifici con finalità di studio di microclimi d'interesse del Lazio e non solo.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.