Monte Meta: tra i primi del Lazio in veste invernale

Le immagini scattate da Mirko Pelino mostrano la prima neve sulla cima del Monte Meta, una delle montagne più conosciute del versante laziale del PNALM

Il Monte Meta è una delle cime più conosciute del Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise che vanta 2242 metri di altitudine. Il suo nome lo si attribuisce anche al gruppo dei Monti della Meta, che rinetra nei Monti Marsicani, altra catena appenninica di confine. La montagna rientra in 3 comuni di tre regioni diverse: nel Lazio (comune di Picinisco), in Abruzzo (comune di Alfedena) e Molise (comune di Pizzone). Di quest’ultima regione rappresenta la cima più alta, mentre in Ciociaria risulta essere la più alta in assoluto. Dalla provincia di Frosinone si può raggiungere la sommità del monte partendo dalla località di Prati di Mezzo (1400 metri circa s.l.m.), facendo particolare attenzione alla fauna locale: infatti il numero di camosci appenninici negli ultimi anni è aumentata considerevolmente e per questo motivo il flusso turistico estivo è particolarmente controllato; durante la stagione invernale, “La Meta” rappresenta uno degli avamposti più nevosi del Lazio, con una nivometria media che può raggiungere i 5 metri di accumulo (le prime nevicate possono avvenire anche all’inizio del periodo autunnale).

Grazie alle fotografie di Mirko Pelino possiamo apprezzare questa vetta unica nel suo genere nella sua veste invernale dopo le abbondanti precipitazioni del mese di novembre 2019:

Meteo Lazio

Previsioni meteo, nowcasting e segnalazioni dal Lazio in tempo reale! Seguiteci sulla pagina per avere gli ultimi aggiornamenti dalla nostra regione!

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.