Le foto di  Marco Passo Ables ci mostrano finalmente un Terminillo con un’atmosfera più invernale anche se, purtroppo, la neve non è molta resta comunque uno spettacolo della natura.

Il Terminillo (oltre 2200m di altezza s.l.m.) è la vetta più alta dei Monti Reatini, facenti parte dell’Appennino Centrale (settore Abruzzese), nonchè una delle cime più alte di tutta la regione Lazio. Il clima della montagna presenta annate molto nevose alternate ad altre piuttosto avare (come questa) inquanto la montagna, trovandosi sul versante occidentale dell’Appennino, beneficia poco delle irruzioni fredde da Nord-Est durante la stagione invernale che apportano nevicate a quote mediamente più basse sugli altri massicci appenninici più ad Est; è invece molto esposta alle correnti umide, ma più miti, occidentali che apportano abbondanti precipitazioni, specie in autunno e in primavera, ma neve a quote decisamente più alte.

Il massiccio del Terminillo comprende diversi comuni tra cui Rieti, Leonessa, Poggio Bustone, Posta e Micigliano. Le località turistiche più famose sono senz’altro Pian de Valli e Campo Stella. Anche se interamente nella provincia di Rieti, viene spesso chiamata la “Montagna di Roma” inquanto è una delle località sciistiche più note e rinomate nelle vicinanze della Capitale e, da sempre, frequentata da molti romani.

Gianluca Giorgi

Classe 1991; nato, cresciuto e, tuttora residente, sul Litorale Romano. Fin da piccolo appassionato di meteorologia e di fenomeni naturali. Osserva e studia il tempo e il clima della costa da diversi anni (misurazione di pioggia, temperature e vento). Collabora con Meteo Lazio sin dalla sua nascita con il suo consueto bollettino meteorologico del mattino.

Gianluca Giorgi
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.