Nella notte alcuni temporali si sono sviluppati a ridosso della provincia di Rieti tra il Cicolano e l’Amatriciano; i fenomeni sono stati molto localizzati e hannos caricato ingenti quantità di grandine

Grazie al transito di una goccia d’aria fredda in quota, stanotte si sono sviluppati alcuni temporali a fondoscala nel Reatino: le zone colpite sono delimitate da pochi chilometri e sono state soggette ad intense grandinate. Dalla rete idrografico (dati Protezione Civile) localmente sono stati registrati fino a 40 mm di pioggia in meno di 15 minuti: l’area che ha registrato più criticità è quella tra Sommati e Torrita. Anche il Cicolano non è stato da meno: ecco un video dalla località di Brusciano intorno alle 22.30 della notte fra il 19 ed il 20 Maggio:

Al mattino successivo la grandine accumulata al suolo in alcune località del Cicolano era ancora presente queste le immagini di Mauro Saporetti da Fiamignano, noto comune del Cicolano:

Situazione molto similare nella vicina Sant’Elpidio (RI): ecco alcune immagini di un terreno della zona dove gli orti sono state particolarmente danneggiati (immagini di Maria Teresa Durastante):

Questa tipologia di eventi non è una novità specialmente a ridosso della stagione estiva nelle località Appenniniche; se volete comprendere la dinamica di questo evento, cliccate sul link di seguito: LINK

 

Gabriele Serafini

Classe 1992, meteoappassionato dal 2011 e Tecnico Meteorologo certificato DEKRA da Settembre 2019. Ha studiato ingegneria meccanica presso l'Università degli Studi Roma Tre e ha fondato la pagina Social di Meteo Lazio a Novembre del 2014, ideandola come gruppo di segnalatori da tutta l'omonima regione. Amante degli eventi climatici estremi nonché freddofilo, ha fondato l'Associazione Neve Appennino nel 2016. Dal 2017 è all'attivo di numerosi progetti scientifici con finalità di studio di microclimi d'interesse del Lazio e non solo.

Avatar
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.