Primo WEEK-END di LUGLIO, maltempo con TEMPORALI

Mentre continua a splendere il sole con le temperature che si protraggono ben oltre i 30°C annunciamo l’ingresso di una debole e veloce perturbazione atlantica, che esordirà nel primo week-end di luglio con dei temporali sulle zone interne centro-meridionali peninsulari e nel Lazio

Una depressione di origine Nord-atlantica continuerà a far affluire correnti umide e calde in direzione della nostra penisola, in un contesto meteorologico ancora caratterizzato dalla presenza dell’alta pressione sul Mar Tirreno centrale e nel Lazio.

Dalla giornata giovedì 02 luglio una debole goccia fredda in quota inizierà ad allungarsi meridionalmente dalla Francia in direzione dell’Italia Nord-occidentale, luoghi in cui potranno svilupparsi durante le ore pomeridiane dei temporali di forte intensità, specie tra Piemonte, Lombardia e Liguria Nord-occidentale.

Questa nuova perturbazione si evidenzierà più organizzata in quota, di conseguenza da venerdì 03 luglio essa potrà raggiungere i comparti centrali e meridionali dell’Italia, affievolendosi in prossimità delle regioni meridionali e del Mar Ionio dal fine settimana.

Da sabato difatti sarà possibile un forte aumento dell’instabilità atmosferica nelle ore centrali del giorno.

Torneranno dei temporali localmente di forte intensità su gran parte del territorio regionale, a iniziare dalla Sabina e il Cicolano sulla Provincia di Rieti, con i fenomeni in rapida estensione fino alle Valli del Tevere e dell’Aniene nell’Agro Romano, dove non si esclude la possibilità di rovesci perfino sulle località prospicienti alla Capitale.

Sistemi temporaleschi sparsi a sviluppo diurno potranno coinvolgere altresì le zone pedemontane della Provincia di Frosinone, con debole fenomenologia convettiva anche sui rilievi a Nord-Est dell’Agro Pontino (Colli Albani, Monti Lepini e Ausoni).

Le temperature subiranno un temporaneo calo nei valori massimi, soprattutto lungo le aree che saranno maggiormente coinvolte dai temporali.

In tal caso da sabato 04 luglio v’invitiamo a monitorare la situazione meteo in tempo reale mediante le mappe interpolate su Meteo Lazio e il radar regionale delle precipitazioni in collaborazione con il Dipartimento della Protezione Civile.

Seguirà un rapido miglioramento delle condizioni del tempo dal tardo pomeriggio/sera.

Domenica 05 luglio l’onda depressionaria si sposterà risolutivamente sul Mar Ionio, lasciando spazio un’altra volta al campo alto-pressorio, che si protrarrà gradualmente sulle regioni settentrionali e centrali dal pomeriggio, determinando un aumento delle temperature e una stabilizzazione dell’atmosfera grazie al continuo afflusso di aria calda dal Nord-Africa.

 

 

TENDENZA METEO PER LA PROSSIMA SETTIMANA

La tendenza meteorologica generale in linea di massima per la prossima settimana vedrà un possibile irrobustimento del promontorio anticiclonico su tutta l’Italia.

Di conseguenza potrebbe persistere una circolazione anticiclonica calda e umida, con le temperature minime e massime che si manterranno al disopra della media stagionale almeno fino alla giornata di giovedì 09 luglio 2020.

In un quadro meteorologico per il Lazio che si presenterà stabile e senza precipitazioni.

Giorgio Rotunno

Classe 1997, studia Meteorologia ed Oceanografia all’Università Parthenope. Da diversi anni si occupa soprattutto di osservare gli eventi temporaleschi che interessano il Lazio, svolgendo diverse attività previsionali. Entra a far parte ufficialmente di Meteo Lazio nel febbraio 2020.

Giorgio Rotunno
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.