Forti TEMPORALI attesi nel POMERIGGIO, ecco i fenomeni PREVISTI

Rapida fase di maltempo, con temporali pomeridiani localmente forti sul nostro territorio regionale

Una debole ondulazione depressionaria in quota sta determinando al momento la formazione di temporali sparsi da debole a moderata intensità, ad iniziare dalle zone più settentrionali del Lazio tra l’alta Provincia di Viterbo e a seguire in direzione dei Monti Sabini (Provincia di Rieti), dove un sistema temporalesco multicellulare tenderà nel corso del pomeriggio ad intensificarsi.

Il fronte temporalesco proseguirà nel suo moto verso EST/S-E, raggiungendo con buona probabilità durante il pomeriggio le sezioni orientali della Provincia di Roma (Colli Albani, Monti Prenestini, Valli dell’Aniene), coinvolgendo in seguito la Ciociaria nel Frusinate e le porzioni Nord orientali della Provincia di Latina (Monti Lepini e Auruni).

Specialmente nella Provincia di Frosinone i temporali tenderanno ad organizzarsi in famiglie di più celle in linea con il Cassinate.

I fenomeni seppur localizzati potranno risultare forti, con possibili precipitazioni persistenti anche grandinigene.

Inoltre non si escludono dei rovesci con accumuli pluviometrici limitatamente consistenti.

Le condizioni meteorologiche tenderanno a migliorare progressivamente dalla sera.

Giorgio Rotunno

Classe 1997, studia Meteorologia ed Oceanografia all’Università Parthenope. Da diversi anni si occupa soprattutto di osservare gli eventi temporaleschi che interessano il Lazio, svolgendo diverse attività previsionali. Entra a far parte ufficialmente di Meteo Lazio nel febbraio 2020.

Giorgio Rotunno
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.