Stiamo entrando nel pieno di questa fase di maltempo anticiclonico, con un’ondata di caldo che non desterà ad affievolirsi nei prossimi giorni

L’anticiclone sub-tropicale africano si estende dagli inizi di questa settimana dal Mediterraneo occidentale in direzione dei bacini tirrenici.

Sulla nostra regione ci sta garantendo tempo del tutto stabile e soleggiato, con un aumento progressivo della quota dello zero termico e delle temperature massime e minime al suolo.

L’immagine soprastante della moviola satellitare MSG delle masse d’aria ci mostra indicativamente l’intera sezione mediterranea dominata da condizioni di tempo stabile, mediante semplici passaggi di nubi alte in successivo dissolvimento sulle Baleari con il sorgere del sole. Precisando che la colorazione RGB tendente al verde sta proprio ad indicare la presenza di aria calda nei bassi ed alti livelli troposferici a causa della presenza di un vasto campo anticiclonico in consolidamento a tutte le quote.

Il quadro meteorologico è destinato a rimanere stabile nei prossimi giorni e molto probabilmente per l’intera settimana.

Solamente sulle regioni settentrionali italiane un fievole cavo d’onda lambirà i comparti alpini occidentali e centrali, dove saranno possibili isolati temporali pomeridiani, senza però coinvolgere direttamente i restanti settori peninsulari.

Inoltra tale cavo d’onda darà anzi un nuovo impulso all’avvezione di aria calda dall’Africa, che nei prossimi giorni ci porterà nuovamente a temperature superiori di +5/+6 gradi al disopra della media climatologica di riferimento.

Il Sistema Nazionale di Previsione delle ondate di calore ha valutato nell’ultimo aggiornamento effettuato in data 28 luglio 2020 un livello 2 valido nei prossimi giorni per tutte le province del Lazio.

Il livello di rischio 2 sta ad indicare che le temperature saranno elevate, con condizioni meteorologiche che possono avere effetti negativi sulla salute della popolazione, in particolare nei sottogruppi di popolazioni suscettibili.

Per tutto ciò si sconsiglia l’esposizione diretta al sole nelle ore più calde della giornata (tra le 11:00 e le 18:00).

BOLLETTINO PER FROSINONE

BOLLETTINO PER LATINA

BOLLETTINO PER RIETI

BOLLETTINO PER ROMA

BOLLETTINO PER VITERBO

Maggiori dettagli sui livelli di rischio e cosa fare sono disponibili sul seguente link >>

Fonte: www.salute.gov.it

 

In allegato rilasciamo altresì delle mappe con le temperature massime stimate nel Lazio fino alla fine del mese di luglio, localmente maggiori ai 38°C (click sulle immagini per aprire slideshow)

Giorgio Rotunno

Classe 1997, studia Meteorologia ed Oceanografia all’Università Parthenope. Da diversi anni si occupa soprattutto di osservare gli eventi temporaleschi che interessano il Lazio, svolgendo diverse attività previsionali. Entra a far parte ufficialmente di Meteo Lazio nel febbraio 2020.

Giorgio Rotunno
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.