FORTI TEMPORALI nel LAZIO e alle porte di ROMA [VIDEO]

L’ultimo weekend di agosto prosegue contraddistinto tra piogge e temporali, il punto della situazione meteorologica:

L’ingresso della prima perturbazione equinoziale ha permesso la formazione di un massiccio flusso umido da Sud-Ovest, con forti temporali che nel corso della scorsa notte e le prime ore di domenica 30 agosto hanno interessato i bacini costieri della Toscana e del Lazio settentrionale, causando danni per le forti raffiche di vento e delle precipitazioni inizialmente verificatesi nella Provincia di Prato in Toscana.

L’instabilità dalla mattina odierna si è concentrata progressivamente e maggiormente sul Lazio settentrionale tra la Maremma Viterbese e la Tuscia, dove non sono mancati dei temporali organizzati alla mesoscala di forte intensità con attività elettrica, come possiamo notare dalla moviola radar di Meteo Lazio in collaborazione con il Dipartimento della Protezione Civile.

Dei temporali hanno raggiungo dal primo mattino anche le porte occidentali della Capitale, presso il quartiere Bravetta (Provincia di Roma), laddove possiamo ammirare in diretta delle fulminazioni a distanza ravvicinata.

 

 

Proseguono i temporali sulle sezioni Nord-occidentali del Lazio, con gli accumuli pluviometrici rilevati al suolo dalla rete di monitoraggio variabili tra i 15-30 mm a seguito dei rovesci di natura convettiva.

I temporali proseguiranno fino al primo pomeriggio, con delle piogge da moderata a debole intensità in successione fin verso la Provincia di Latina e il Golfo di Gaeta nel Lazio meridionale.

Giorgio Rotunno

Classe 1997, studia Meteorologia ed Oceanografia all’Università Parthenope. Da diversi anni si occupa soprattutto di osservare gli eventi temporaleschi che interessano il Lazio, svolgendo diverse attività previsionali. Entra a far parte ufficialmente di Meteo Lazio nel febbraio 2020.

Giorgio Rotunno
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.