RISCHIO MAREGGIATE da DOMENICA sulle coste del LAZIO

Condizioni meteo-marine in peggioramento dal weekend, possibili forti venti di burrasca e mareggiate

Dal fine settimana è previsto l’ingresso di una saccatura Nord-Atlantica che determinerà un brusco peggioramento delle condizioni meteo e un ritorno delle precipitazioni anche temporalesche nel Lazio.

Oltre ad un aumento della ventilazione che si disporrà dai quadranti occidentali da Ponente a Maestrale con raffiche di burrasca >60 km/h, è atteso un aumento del moto ondoso con possibili mareggiate in prossimità della coste esposte.

Il moto ondoso aumenterà progressivamente dalla mattina di domenica 11 ottobre, ad iniziare dal Mar Tirreno settentrionale in direzione della Maremma Laziale, Civitavecchia e Lido di Ostia, con l’altezza d’onda stimata a FORZA 4 della scala Douglas (altezza delle onde variabili dai 1.6 ai 2 metri) e mare molto mosso.

Risulteranno invece da mossi a molto mossi i restanti bacini tirrenici centrali della Regione, presso le coste dell’Agro Romano e Pontino, laddove è stimato un mare FORZA 3 con un’altezza d’onda mutabile tra 1.25 e 1.60 metri in aumento dalle ore pomeridiane.

Giorgio Rotunno

Classe 1997, studia Meteorologia ed Oceanografia all’Università Parthenope. Da diversi anni si occupa soprattutto di osservare gli eventi temporaleschi che interessano il Lazio, svolgendo diverse attività previsionali. Entra a far parte ufficialmente di Meteo Lazio nel febbraio 2020.

Giorgio Rotunno
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.