Freddo e temperature minime sottozero, ecco quanto rilevato:

La notte appena trascorsa non ha visto molte variazioni, ad eccezione di un leggero aumento termico nelle minime rispetto alla giornata di ieri nella Provincia di Rieti.
A prevalere sono state un’altra volta le nebbie sulle zone vallive e montane del Lazio.
L’inversione termica ha acconsentito alle temperature minime tra la notte e l’alba di raggiungere valori leggermente al disotto dello zero termico finanche le località meridionali di Roma.
Solamente nel Frusinate e nella Provincia di Latina le temperature registrano diffusamente valori positivi.

 

PROVINCIA DI RIETI:

Piana di Corvaro 800 metri (-1.2°)

Leonessa – loc. Vallunga 880 metri (-1.1°C)

Cittareale 962 metri (-0.7°C) – Idrografico regionale

Amatrice 955 metri (0.2°C) – Idrografico regionale

Borgorose 732 metri (0.2°C) – Idrografico regionale

Civitella – Valle del Salto 618 metri (0.6°C)

Rieti – loc. Quattro Strade 396 metri (1.8°C)

 

PROVINCIA DI VITERBO:

Valle di Baccano – Agro Romano (0.1°C) – Idrografico regionale

Nepi – Umiltà 216 metri (0.9°C)

 

PROVINCIA DI ROMA:

Piana di Segni 840 metri (-2.5°C) – Rete Meteocloud

Pratoni del Vivaro – Rocca di Papa 528 metri (-2.1°C) – Rete Meteocloud

Altipiani di Arcinazzo – loc. Retafani (-0.5°C)

Giorgio Rotunno

Classe 1997, studia Meteorologia ed Oceanografia all’Università Parthenope. Da diversi anni si occupa soprattutto di osservare gli eventi temporaleschi che interessano il Lazio, svolgendo diverse attività previsionali. Entra a far parte ufficialmente di Meteo Lazio nel febbraio 2020.

Giorgio Rotunno
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.