Aggiornamenti sulla nuova ondata di maltempo tra il weekend e l’inizio settimana

Un primo e blando impulso instabile di matrice Nord-atlantica attraverserà tutta l’Italia settentrionale e poi centrale nel corso di questo fine settimana.

 

 

Stando agli ultimi aggiornamenti non sono attesi eventi temporaleschi di forte intensità nel Lazio ad eccezione di addensamenti nuvolosi più compatti che potrebbero dar luogo a piogge intermittenti da moderata a localmente forte intensità su buona parte del territorio regionale ad iniziare da Viterbo, Roma fino alla Provincia di Latina.

DOMENICA 25 OTTOBRE breve pausa delle piogge, seppure sarà soltanto un sospensione fugace dei fenomeni precipitativi tra le due perturbazioni.

La ventilazione subirà un rinforzo moderato dai quadranti meridionali, con lo scirocco che prenderà intensità maggiore lungo i bacini costieri dall’inizio della prossima settimana. Dalla giornata di lunedì il maltempo si farà via via più marcato nell’attesa di una perturbazione più organizzata in arrivo da Nord-Ovest verso il Lazio dal pomeriggio di lunedì 26 e le prime ore di martedì 27 ottobre quando dei temporali forti organizzati anche linearmente potranno oltrepassare il Tirreno e raggiungere le coste laziali.

 

MARI E VENTI

Tutti i bacini tirrenici regionali presenteranno un moto ondoso da mosso a molto mosso, fino a divenire agitato dalla notte di lunedì 26 ottobre.

Venti tendenti da ponente a maestrale.

Aggiornamenti continui nei bollettini giornalieri e sulla pagina Facebook Meteo Lazio

Giorgio Rotunno

Classe 1997, studia Meteorologia ed Oceanografia all’Università Parthenope. Da diversi anni si occupa soprattutto di osservare gli eventi temporaleschi che interessano il Lazio, svolgendo diverse attività previsionali. Entra a far parte ufficialmente di Meteo Lazio nel febbraio 2020.

Giorgio Rotunno
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.