Mattinata fresca ma senza eccessi

Le temperature minime odierne e nelle ultime ventiquattro ore hanno subito in incremento a causa dell’aumento delle ventilazione in quota incentivato dall’avvicinamento di una debole perturbazione di origine atlantica, che nel fine settimana raggiungerà anche la nostra regione determinando un aumento della copertura nuvolosa e qualche pioggia. È in avvio un cambio di circolazione atmosferica già dalla mattina di oggi, con i primi accenni di nuvolosità in corrispondenza dei bacini costieri settentrionali del Lazio.

 

 

In allegato possiamo trovare tutti i valori minimi più freddi sopra lo zero termico registrati dalle prime ore dell’alba:

 

PROVINCIA DI RIETI

Leonessa – loc. Vallunga 880 metri (0.2°C)

Cittareale 962 metri (0.8°C) Idrografico regionale

Borgorose 732 metri (1.9°C) Idrografico regionale

Civitella – Valle del Salto 618 metri (2.5°C)

Posta 721 metri (2.6°C)

Amatrice 955 metri (2.7°C) Idrografico regionale

 

PROVINCIA DI ROMA

Piana di Segni 840 metri (0.3°C) Rete Meteocloud

Altipiani di Arcinazzo – loc. Retafani (0.4°C)

Pratoni del Vivaro – Rocca di Papa 528 metri (3.5°C) Rete Meteocloud

Giorgio Rotunno

Classe 1997, studia Meteorologia ed Oceanografia all’Università Parthenope. Da diversi anni si occupa soprattutto di osservare gli eventi temporaleschi che interessano il Lazio, svolgendo diverse attività previsionali. Entra a far parte ufficialmente di Meteo Lazio nel febbraio 2020.

Giorgio Rotunno
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.