Dopo una mattinata all’insegna del maltempo presso i bacini costieri romani, i fenomeni si sposteranno verso il Lazio meridionale.

Questa mattina rovesci a carattere temporalesco hanno imperversato lungo le coste romane tra Anzio e Nettuno (RM) con diversi disagi per gli allagamenti nella frazione di Lavinio e in Piazza San Rocco di Nettuno.

Nettuno (RM) Piazza San Rocco – Meteo Lazio

AGGIORNAMENTI METEO

L’instabilità nel corso del pomeriggio/sera coinvolgerà ancora le stesse aree e tenderà a trasferirsi molto lentamente in direzione del basso Lazio, interessando più direttamente il lungomare di Latina, il Golfo di Terracina e soprattutto di Gaeta, dove potranno svilupparsi dei temporali semi-stazionari capaci di determinare localmente ingenti precipitazioni a carattere di rovescio o nubifragio.

L’area maggiormente esposta ai fenomeni fino a questa sera risulterebbe al momento l’estrema punta meridionale tra i comuni di Fondi-Sperlonga e Gaeta (LT) laddove nel caso di temporali gli accumuli pluviometrici al suolo potrebbero superare i 90-100 mm.

Precipitazioni in arrivo sulla costa e in spostamento verso Sud-Est nel pomeriggio

 

È possibile monitorare in tempo reale le precipitazioni attraverso la rete di monitoraggio Meteo Lazio ed il composito radar regionale della Protezione Civile

Giorgio Rotunno

Classe 1997, studia Meteorologia ed Oceanografia all’Università Parthenope. Da diversi anni si occupa soprattutto di osservare gli eventi temporaleschi che interessano il Lazio, svolgendo diverse attività previsionali. Entra a far parte ufficialmente di Meteo Lazio nel febbraio 2020.

Giorgio Rotunno
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.