NEBBIE e GELATE: temperature minime fino a -4.8°C

L’inversione termica notturna anche oggi ha fatto rilevare temperature minime molto fredde

Fase meteorologica ancora caratterizzata da tempo stabile almeno fino a giovedì 26 novembre.
I cieli in gran parte di queste giornate risultano spesso sereni con nubi basse, foschie e nebbie, che anche da domani continueranno a persistere a ridosso dei rilievi e degli sbocchi vallivi appenninici.

Valle del Salto (RI) – Frazione di Nesce

 

Per quanto riguarda le gelate la Provincia di Rieti stamane presenta valori minimi notturni sotto lo zero, in modo particolare nel Cicolano lungo la Valle del Salto, con temperature minime che hanno raggiunto i -3.8°C.
Gelate hanno coinvolto anche la Piana di Corvaro (RI) 800 metri, dove il termometro ha raggiunto i 0°C da ieri sera, portandosi a -4.8°C questa mattina alle ore 07:00 circa.

 

 

Nel centro di Rieti in località Quattro Strade il termometro ha rilevato una temperatura di 0°C a 396 m, mentre -1.1°C sono stati registrati poco più a Nord presso la Piana di Rieti.

 

La Provincia di Roma ha risentito valori negativi nelle stesse località, seppure con un leggero incremento:

Pratoni di Vivaro – Rocca di Papa 528 mt (-1.7°C) – Rete Meteocloud

Piana di Segni 840 mt (-0.4°C) – Rete Meteocloud

Altipiani di Arcinazzo 850 mt (0.0°C)

 

Giorgio Rotunno

Classe 1997, studia Meteorologia ed Oceanografia all’Università Parthenope. Da diversi anni si occupa soprattutto di osservare gli eventi temporaleschi che interessano il Lazio, svolgendo diverse attività previsionali. Entra a far parte ufficialmente di Meteo Lazio nel febbraio 2020.

Giorgio Rotunno
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.