LAZIO nel GELO: calano le temperature minime a ROMA e -19°C poco oltre il confine

Forti inversioni termiche su tutto il territorio regionale, con gelate estese ai livelli pianeggianti.

La progressiva intensificazione della pressione atmosferica associata ad una totale assenza di una ventilazione sostenuta acconsente notevoli abbassamenti delle temperature minime nottetempo.
Durante la notte, come per i giorni precedenti, stiamo continuando a rilevare minime da gelo su gran parte del territorio fino alle pianure e localmente sulle località costiere.

Dalla Tuscia Viterbese al Reatino, Cicolano e zone interne dell’Altopiano di Amatrice ai Monti della Laga le temperature sono diminuite anche di -7/-10°C.

Nel Parco Naturale di Bracciano a Nepi – Umiltà sono stati raggiunti i -7.1°C:

-5.0°C a Bassano Romano (VT)
-4.5°C a Sutri (VT)
-3.0°C a Tarquinia (VT)
-2.8°C a Montalto di Castro comprese le frazioni costiere.

-5.7°C a Rocca Respamoani (VT)
-3.6°C a Tuscania (VT)
-1.7°C nel centro di Viterbo e -2.4°C in località Santa Barbara.
Sui Monti Cimini presso la Faggeta (970 mt) il termometro ha rilevato -5.9°C.
Sulla punta settentrionale il valore più basso si segnala nel Comune di Acquapendente (VT) con -4.2°C.

Temperature sotto zero lungo la Valle del Tevere e la Sabina, con minime più fredde dalla Piana di Rieti alle alte montagne del Terminillo:
-6.9°C in località Quattro Strade a Rieti
-5.2°C nel centro di Rieti
-6.1°C sulle porzioni Nord della Piana.Altrove i termometri sono scesi anche al di sotto dei -11°C soprattutto nel Leonessano e Cicolano.

Poco al confine da Borgorose (RI) a Campo Felice – Fonte Camardosa in Abruzzo oltre i 1.500 metri toccati i -19.2°C.

 

PROVINCIA DI ROMA

Scendono le temperature nel centro della Capitale, poco al di sotto dei 0°C in diverse zone municipali dai quartieri Nord alle aree suburbane.
Dai -2.5°C di Roma Massimina, ai -2.4°C di Roma Appio Claudio e -3.2°C a Forte Prenestino.
Sulle zone orientali periferiche l’area più fredda si evince quella di Tor Vergata con -5.7°C e Roma Salone a -8°C.

Sulle Valli ad Est/S-E dei Castelli Romani:
-5.1°C a Labico vicino Valmontone (RM)
-6.1°C a Colleferro (RM)
-6.3°C a Segni in loc. Pantano
-7.3°C Piana di Segni
-9.6°C sui Pratoni del Vivaro – Rocca di Papa

A seguire provincia di Frosinone dalla Ciociaria:

-9.1°C sugli Altipiani di Arcinazzo

-5.8°C ad Anagni
-4.3°C a Collepardo
-4.7°C ad Alatri
-1.9°C nel centro di Frosinone.
Lungo la Valle del Liri e del Sacco temperature comprese tra i -2/-4°C.
Dalla Val di Comino al Cassinate riscontriamo i valori più freddi: dai -10°C al Valico di Forca d’Acero oltre i 1.500 mt, -6.1°C ad Atina (FR), -5.4°C S. Apollinare e -3.3°C a Cassino.

Più fredda del solito anche la Pianura Pontina dove le temperature sono scese sotto i -3°C a Latina Nord:
-4.2°C a Doganella di Ninfa
-3.3°C a Latina Scalo
-2.3°C a Cisterna di Latina
-0.6°C nel centro di Latina.
Valori sotto i 0°C pure sulle località costiere di Sabaudia (LT), Terracina (LT) e nella Piana di Fondi.

 

Tutti i dati sono consultabili i tempo reale, online e gratuitamente attraverso la rete di monitoraggio Meteo Lazio >>

 

Giorgio Rotunno

Classe 1997, studia Meteorologia ed Oceanografia all’Università Parthenope. Da diversi anni si occupa soprattutto di osservare gli eventi temporaleschi che interessano il Lazio, svolgendo diverse attività previsionali. Entra a far parte ufficialmente di Meteo Lazio nel febbraio 2020.

Giorgio Rotunno
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.