TEMPORALI nella provincia di ROMA: disagi per il MALTEMPO a POLI e grandine come neve [VIDEO]

Instabilità con temporali a sviluppo diurno complici di fenomeni precipitativi localmente intensi, ecco quanto accaduto nelle ultime ore:

La Valle dell’Aniene è stata attraversata martedì pomeriggio (03 maggio) da molteplici nuclei temporaleschi localmente intensi in termini di precipitazioni, locali episodi temporaleschi hanno interessato pure la Valle del Tevere, la Sabina Romana e le alture dei Monti Lucretili.

Particolarmente colpite dai rovesci tra le ore 16:30/17:00 circa le aree circostanti a Palestrina, Olevano Romano con disagi maggiori al suolo nel comune di Poli (RM) a Sud-Ovest di Guadagnolo.
Oltre agli allagamenti localizzati da nubifragio, sostanziosi sono anche gli apporti delle precipitazioni solide grandinigene rimaste al suolo per tutto il pomeriggio di martedì.

[VIDEO]

VIDEO DISPONIBILE SU YOU TUBE AL SEGUENTE LINK >>

 

Stando alle mappe interpolate dei rilevamenti pluviometrici sui versanti Nord-orientali dei Colli Albani si riscontrano le precipitazioni più intense con i massimi apporti totali proprio sulle aree sottostanti ai Castelli Romani.

[VIDEO ALLAGAMENTI]

 

Durante il peggioramento sull’area in questione l’intensità delle piogge dal composito radar regionale riportavano valori a carattere di rovescio e nubifragio in SRI (mm/h) laddove in tempo reale erano presenti dei temporali di moderata intensità quasi a fondo scala confermati altresì dalle cumulate precipitative nelle 12 ore, integrando i dati del radar meteorologico con i dati delle stazioni attraverso l’immagine SRT 12h della Protezione Civile – Regione Abruzzo.

Si è trattato di un evento assai circoscritto e di breve durata, sufficiente però ad arrecare dei disagi alla circolazione nella città di Poli (RM) come testimoniano le eloquenti immagini e video.

Giorgio Rotunno

Classe 1997, studia Meteorologia ed Oceanografia all’Università Parthenope. Da diversi anni si occupa soprattutto di osservare gli eventi temporaleschi che interessano il Lazio, svolgendo diverse attività previsionali. Entra a far parte ufficialmente di Meteo Lazio nel febbraio 2020.

Giorgio Rotunno
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.