Temporali in arrivo su Roma e provincia, crollo della quota neve in atto

Forti temporali in ingresso ora su Roma e su parte della provincia, attese grandinate e graupel, crollo della quota neve nei dintorni della Capitale, primi fiocchi ai Castelli Romani

Ore 18:30 – Come da previsioni sul nostro sito e sulla pagina Facebook, l’aria fredda a tutte le quote (in modo particolare, a 500 hPa, circa 5000 metri sul livello del mare) stanno generando intensi sistemi temporaleschi anche piuttosto organizzati. Come allegato dalla mappa radar da Windy, questi nuclei temporaleschi (quasi a fondoscala) accompagnati da tuoni e fulmini, stanno facendo l’ingresso su Roma e sul litorale.

Intensi temporali in ingresso su Roma – Immagine Windy

Attualmente la quota neve è in calo repentino: dai circa 1000 metri del primo pomeriggio stanno arrivando numerose segnalazioni dai Castelli Romani, anche da Rocca Priora e Pratoni del Vivaro, quindi la quota neve si sta abbassando fin sui 600 metri, ma è prevista in ulteriore calo con l’ingresso dei temporali dal mare.

Per quanto riguarda Roma, anche se le temperature sono ancora piuttosto alte (8-9 gradi) con l’arrivo dei fenomeni temporaleschi si assisterà ad un crollo delle temperature, con probabili grandinate e graupel su diverse zone della città. Al momento i temporali sono alle porte della città, vi aggiorneremo con nuovi post in pagina mano a mano che i fenomeni fanno il loro ingresso sull’area urbana e sulla provincia, mentre segnaliamo già un’abbondante graupelata con accumulo a Cerveteri e dintorni.

 

 

Leonardo Orlandi

Romano DOC dell’annata 1993. Appassionato di Meteorologia, Astronomia, Fotografia e Marketing, studia Scienze Politiche a Roma Tre, si occupa di turismo astronomico e divulgazione scientifica. Segue la Meteorologia fin da quando era molto piccolo, i temporali lo affascinano in modo particolare. Si occupa di cronaca meteorologica, tendenze meteo e reportage.

Avatar
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.