Tanta pioggia e fenomeni vorticosi. Resoconto del 06 Ottobre 2018

Grazie alla risalita della goccia fredda sul Tirreno, il 06 Ottobre 2018 è stato caratterizzato da marcata instabilità, pioggia e molti fenomeni vorticosi

La giornata di Sabato 06 Ottobre 2018 è stata all’insegna dell’instabilità atmosferica, grazie alla risalita di una goccia fredda (la stessa che ha causato severo maltempo e alluvioni su Sicilia e Calabria); i numerosi impulsi temporaleschi dal mar Tirreno hanno scaricato piogge localmente insistenti e anche alcuni fenomeni vorticosi (molto probabilmente da nuclei supercellulari): un tornado fra Aprilia e Velletri intorno alle 18:30 di ieri e una tromba marina in mattinata a Torvaianica di cui vi abbiamo già parlato in precedenza.

Locali allagamenti, sono stati segnalati nella zona occidentale della provincia di Roma a ridosso della costa, ma per fortuna non hanno scaturito nessun particolare disagio a persone o cose. Qui sotto vi lasciamo il resoconto delle precipitazioni, con i dati salienti della giornata (fonte Rete Meteo Lazio e Idrografico Regione Lazio)

  • PROVINCIA DI ROMA 
  • Fregene 110.8 mm
  • Manziana 97 mm
  • Bracciano 87.3 mm
  • Maccarese 66.9 mm
  • Pomezia 65.8 mm
  • Roma Casalotti 65.6 mm
  • Colli di Enea 61.8 mm
  • Acilia 60.8 mm
  • Allumiere 59.2 mm
  • Morlupo 59.2 mm
  • Roma Castel Romano 59 mm
  • Isola Sacra 58 mm
  • Pratolungo 55.5 mm
  • Massimina 53 mm
  • Cerveteri 49.8 mm
  • Ariccia – Ginestreto 46.2 mm
  • Roma Spinaceto 45.2 mm
  • Falcognana 45.4 mm
  • Roma Ottavia 42.4 mm
  • Ostia 42.4 mm
  • Ardea 40.7 mm
  • Pratoni del Vivaro – Rocca di Papa 40 mm
  • Cecchina 39.3 mm
  • Lanuvio 38.7 mm
  • Roma Tor Sapienza 37.2 mm
  • Roma Bravetta 37.1 mm
  • Ardea Nuova Florida 36.6 mm
  • Marino – Santa Maria delle Mole 36.2 mm
  • Velletri Cinque Archi 36.1 mm
  • Pomezia 35.6 mm
  • Cecchina 35.2 mm
  • Roma Eur 34.4 mm
  • Roma Est 34.4 mm
  • Castello Vici 34.4 mm
  • Rocca di Papa – Campi di Annibale 34 mm
  • Tolfa 33.6 mm
  • Rocca Priora 33.5 mm
  • Roma Sud 33.2 mm
  • Roma San Pietro 32.9 mm
  • Ariccia 32.8 mm
  • Roma Settecamini 32 mm
  • Roma Tor De Schiavi 31.6 mm
  • Aurelio 30.2 mm
  • Roma Eur 30 mm
  • PROVINCIA DI FROSINONE 
  • Esperia 77.9 mm
  • Cassino 53.1 mm
  • S.Angelo Theodice 45.8 mm
  • Pontecorvo 45.3 mm
  • Pico 42.5 mm
  • Cervaro – Monte Trocchio 39 mm
  • San Biagio Saracinisco 37 mm
  • Roccasecca 35.2 mm
  • Ceccano 34.6 mm
  • Trevi nel Lazio 32.2 mm
  • Settefrati 31.1 mm
  • Isola del Liri 30.1 mm
  • PROVINCIA DI LATINA
  • Fondi – Querce 107 mm
  • Lenola 70.8 mm
  • Campo di Carne 47.5 mm
  • Fondi 43.1 mm
  • Sabaudia 37.5 mm
  • Castellonorato di Formia 37.2 mm
  • Sezze 31.8 mm
  • Terracina 30.9 mm
  • PROVINCIA DI VITERBO
  • Capranica Scalo 79.8 mm
  • Ronciglione 71 mm
  • Viterbo Santa Barbara 65 mm
  • Viterbo 63.8 mm
  • Caprarola 60 mm
  • Castel Cellesi 54.2 mm
  • Villa San Giovanni in Tuscia 47.2 mm
  • Barbarano 43.3 mm
  • Soriano nel Cimino 38.4 mm
  • Rocca Respampani 32.4 mm

Gabriele Serafini

Classe 1992, meteoappassionato dal 2011, membro dell'Associazione Bernacca Onlus (nonché manutentore di stazioni meteo) e amante degli eventi climatici estremi come temporali e tornado, nonché freddofilo. Fondatore di Meteo Lazio nel Novembre 2014, collabora con il sito ilmeteodeicastelli.it ed è cofondatore dell'Associazione Neve Appennino.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.