Temperature previste: rischio GHIACCIO e GELATE stanotte

Le correnti fredde di origine polare continueranno a interessare marginalmente le estreme regioni meridionali italiane. Per il Lazio alta sarà la possibilità di gelate notturne, nel dettaglio:

Da Ovest inizierà ad avanzare nuovamente una configurazione di alta pressione, che già dalla tarda sera di giovedì 06 febbraio porterà i sui massimi di geopotenziale (1030 hPa) sull’Europa centrale.

Inoltre lo scorrimento della perturbazione verso Levante acconsentirà ai flussi Nord-occidentali più miti di fluire da N-W verso S-E, disponendosi in corrispondenza delle sezioni centro-occidentali del Mar Mediterraneo e del Mar Tirreno centrale.

Questo scenario sinottico permetterà una stabilizzazione della colonna d’aria con una generale stabilità barometrica sulle regioni centrali e sul Lazio.

La componente avvettiva settentrionale ha già fatto registrare nelle ultime ore valori di temperatura minima al di sotto dello zero termico su molteplici località della nostra Regione.

COSA ACCADRÀ NELLE PROSSIME ORE NEL LAZIO:

Al momento non sono previste precipitazioni, però durante la notte di giovedì 06 e secondariamente dalle prime ore di venerdì 07 febbraio la presenza di masse d’aria ancora piuttosto fredde nei bassi spessori troposferici acconsentiranno fasi d’inversione termica notturna con alto rischio di gelate.

Le aree che potranno risentire in modo piuttosto gravoso di tale fenomeno saranno specialmente le doline Appenniniche/Sub-appenniniche del Reatino: Sabina, Cicolano (Valle del Salto e Turano) e la Val Leonina.

Le valli interne orientali della Provincia di Roma: Valle dell’Aniene, pendici dei Monti Prenestini e dei Colli Albani fin verso la Ciociaria (Provincia di Frosinone), dalla Valle del Liri al Cassinate, luoghi in cui potremmo registrare, tramite le nostre stazioni meteorologiche di monitoraggio, temperature molto fredde e ben al disotto dello zero termico.

Bisognerà prestare particolare attenzione al manto stradale a causa del ghiaccio, in modo particolare in quelle località che nelle ultime ore sono state interessate dalle deboli nevicate coreografiche con apporti al suolo piuttosto esigui, munendosi di pneumatici invernali o di adeguate catene.

Per maggiori dettagli vi ricordiamo il nowcasting sempre attivo sulla nostra Pagina Facebook, con continui aggiornamenti sulle condizioni meteorologiche in atto su tutta la regione.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.