Rischio GRANDINE da questa notte: TRA LAZIO e ALTA CAMPANIA

Temporali in arrivo da questa notte, possibili eventi meteo localmente severi

Un rapido sistema perturbato attraverserà da questa notte e le prime ore di domani mattina (venerdì 05 giugno) buona parte del Lazio, a iniziare dalle coste della Provincia di Roma: dall’Agro Romano in propagazione all’Agro Pontino, con fenomenologia in ulteriore estensione fino alla Campania settentrionale nel Casertano (tra il Garigliano e la Piana del Volturno).

Potranno svilupparsi dei sistemi temporaleschi organizzati alla mesoscala, capaci di produrre rovesci di grandine, con chicchi aventi diametro medio-grande ≥ 5 cm.

L’evoluzione sinottica si presenta ancora incerta, tuttavia lo scenario al momento più probabile vede tra la serata di oggi e la mattinata di domani l’approfondirsi di una circolazione ciclonica dinamica in corrispondenza della Pianura Padana.

Il passaggio di un fronte freddo connesso alla stessa circolazione depressionaria determinerà lo sviluppo dei sistemi temporaleschi linearmente organizzati con moto direzionale verso Sud-Est.

I  fenomeni meteo avversi più rilevanti saranno riscontrabili in prospicienza dei settori tirrenici centro-meridionali del Lazio proprio al confine con la Campania.

Il rischio maggiore sarà costituito dalla possibilità di grandine, che localmente potrà risultare violenta in tali condizioni d’instabilità termodinamica.

 

(Analisi redatta con l’ausilio del bollettino probabilistico PRETEMP – Previsione Temporali e modellistica numerica WRF-EMM e MOLOCH ECMWF LaMMa)

 

 

Dal pomeriggio di venerdì invece un’asse di alta pressione traslerà verso Est, rendendo temporaneamente più stabili le condizioni meteorologiche sull’Italia centrale e il Lazio.

Vi ricordiamo l’allerta meteo diramata dal Dipartimento della Protezione Civile, che prevede sul Lazio dalla tarda serata di oggi e per le successive 24 ore precipitazioni sparse a prevalente carattere di rovescio o temporale.

 

È possibile seguite l’evoluzione dei fenomeni in tempo reale mediante il radar delle precipitazioni su dati del Dipartimento della Protezione Civile per il Lazio disponibile CLICCANDO QUI 

In alternativa resterà attivo il nowcasting meteorologico direttamente sulla nostra pagina Facebook Meteo Lazio.

Giorgio Rotunno

Classe 1997, studia Meteorologia ed Oceanografia all’Università Parthenope. Da diversi anni si occupa soprattutto di osservare gli eventi temporaleschi che interessano il Lazio, svolgendo diverse attività previsionali. Entra a far parte ufficialmente di Meteo Lazio nel febbraio 2020.

Giorgio Rotunno
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.