MALTEMPO E TEMPORALI: gli ultimi aggiornamenti

Proseguono i temporali sul nostro territorio regionale, ecco le ultime evoluzioni

Migliorano temporaneamente le condizioni meteo sulla Città di Roma dopo il nubifragio verificatosi questa sera con molteplici disagi segnalati in numerose aree della Capitale a seguito delle forti precipitazioni a carattere prevalentemente temporalesco.

Nelle prossime ore e soprattutto durante la notte l’instabilità tenderà a concentrarsi sulle sezioni più meridionali del Lazio, attraverso l’intensificazione dei temporali in prospicienza dei bacini costieri dell’Agro Pontino e sull’Arcipelago delle Isole Pontine con un possibile e parziale coinvolgimento del Golfo di Terracina e del Golfo di Gaeta.

Sulla Pianura Pontina il rischio maggiore sarà connesso ai rovesci che localmente potranno risultare di forte intensità specialmente lungo le località adiacenti alla costa.

Giovedì 24 settembre il Lazio meridionale vedrà un parziale miglioramento delle condizioni meteorologiche, mentre sulla Provincia di Viterbo e di Roma potranno ancora formarsi dei  sistemi temporaleschi localmente forti capaci di determinare intensi rovesci (come evidenziato nel bollettino probabilistico sui temporali di PRETEMP) dove nel Lazio viene prevista una possibilità di temporali organizzati a multicella tra la Tuscia Viterbese e l’Agro Romano con un livello di pericolosità 1 su 3 (probabilità tra il 20-50% di temporali forti per ogni punto nel raggio di 40 km valido per forti piogge, grandinate, raffiche di vento e occasionali trombe marine).

 

Un nuovo peggioramento del tempo più importante avrà inizio dalla giornata di venerdì 25 settembre e durante il weekend.

Seguiranno ulteriori aggiornamenti in merito alla prossima ondata di maltempo sul nostro portale e sulla pagina Facebook Meteo Lazio

Giorgio Rotunno

Classe 1997, studia Meteorologia ed Oceanografia all’Università Parthenope. Da diversi anni si occupa soprattutto di osservare gli eventi temporaleschi che interessano il Lazio, svolgendo diverse attività previsionali. Entra a far parte ufficialmente di Meteo Lazio nel febbraio 2020.

Giorgio Rotunno
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.