Piana di Rieti con il fiato sospeso nell’attesa dell’ondata di piena in arrivo nelle prossime ore

Nell’attesa di un miglioramento delle condizioni meteo da metà settimana l’attenzione resta vigile sulla Piana di Rieti, dove la situazione risulterebbe ancora critica per il deflusso delle acque per lo stato del Lago Turano accresciuto nelle ultime settimane e con le acque del Lago giunte quasi all’altezza massima della diga.

Il Fiume Turano rischia l’esondazione

In via precauzionale è stata predisposta la chiusura del Ponte Turano per l’eccezionale ondata di piena in corso con il fiume al terzo livello di guardia.
Allagata in più punti nella piana reatina: Via Votone, Via Capannelle, Via Velinia, località Annonaria, Pantane e Via Cotone.

 

VIDEO FILMATO ALLE ORE 07:30 DEL 26/01/2021 IN VIA CAPANNELLE – di Valter Buccioli

 

La Protezione Civile si sta già mobilitando per intervenire nel caso di eventuali criticità, poiché sono parecchie le abitazioni circostanti all’area del Turano potenzialmente a rischio.

A riscontrare i maggiori disagi sono le aziende agricole della zona dove si cerca di salvaguardare soprattutto il bestiame.

L’ondata di piena, stando alle stime rilasciate dagli enti preposti, è attesa nel pomeriggio di martedì 26 gennaio.

 

AGGIORNAMENTI IN DIRETTA

 

Dettagliata la diretta di Felice Petroni sul posto, da dove segnala allagamenti sulle pianure di Rieti e Contigliano costeggiando il Fiume Velino e Turano

 

Immagini veramente impressionanti e speriamo che la situazione torni alla normalità nel più breve tempo possibile.

 

DAL SEGUENTE LINK È POSSIBILE SEGUIRE L’ULTIMA DIRETTA FACEBOOK EFFETTUATA DA “RietiLife”

 

Giorgio Rotunno

Classe 1997, studia Meteorologia ed Oceanografia all’Università Parthenope. Da diversi anni si occupa soprattutto di osservare gli eventi temporaleschi che interessano il Lazio, svolgendo diverse attività previsionali. Entra a far parte ufficialmente di Meteo Lazio nel febbraio 2020.

Giorgio Rotunno
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.