Installazione datalogger Prato di Campoli – Veroli (FR)

Nella giornata di sabato 10 Novembre 2018 è stato portato a termine il progetto “Prato di Campoli” che prevedeva l’installazione di un datalogger nel pianoro d’alta quota Ciociaro. Ne avevamo parlato già in questo articolo

E’ stato portato a termine il progetto di monitoraggio di Prato di Campoli, nel comune di Veroli: l’obiettivo è quello di studiare le condizioni climatiche (mediante un datalogger geolocalizzato) di questo luogo incontaminato circondato da magnifici boschi di faggio e contornato dalle più alte vette dei monti Ernici. L’orografia è quella tipica degli altopiani montani: a nord il pianoro è chiuso dal Pizzo Deta (2041m s.l.m.) e ad ovest dal Monte Passeggio (2064m s.l.m). L’altopiano si trova nel comune di Veroli(FR) distante dallo stesso circa 15km ad una quota di 1143m s.l.m. e separa la Valle Roveto dal Frusinate.

La conformazione del territorio circostante Prato di Campoli (FR)
La conformazione del territorio circostante Prato di Campoli (FR)

Con l’importo che è stato realizzato con la raccolta fondi è stato acquistato uno schermo solare passivo Davis DW-7714, un datalogger di temperatura USB con una memoria di 32000 dati collegato ad un antifurto, un palo telescopico, e la cavetteria necessaria. All’interno dello schermo è stato posizionato il datalogger già impostato per salvare ogni 5 minuti il valore della temperatura avendo cosi un autonomia di ben 111 giorni (quasi 4 mesi). Lo schermo è stato posizionato ad un altezza di 1.90m ed esposto a nord/ovest. Al palo sono stati attaccati 3 tiranti  a 120° così da essere ben saldo in posizione ed oltretutto per evitare oscillazione con i venti forti che possono presentarsi durante le perturbazioni più violente (come abbiamo appurato recentemente). Il lavoro sul posto è iniziato attorno alle 15.00 ed è stato terminato in poco meno di 2 ore.  Al calar del sole alle 17.00, la temperatura è precipitata a soli 5°C, rilevata con un nostro sensore portatile (dato abbastanza eloquente che denota la forte inversione termica).

I 5°C rilevati dal sensore portatile di temperatura
I 5°C rilevati dal sensore portatile di temperatura

Un ringraziamento particolare va ad alcuni ragazzi del nostro team che si sono dedicati direttamente al progetto: in primis a Lucio Gori che è stato l’ideatore del progetto e benefattore della raccolta fondi; a Luca Lucentini e Gianmarco Scozza che si sono prestati all’installazione fisica insieme allo stesso Lucio. I dati verranno scaricati con scadenza periodica e pubblicati in una pagina dedicata in una tabella mensile, che non appena disponibile vi linkeremo qui sotto.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.